martedì 28 febbraio | 16:12
pubblicato il 06/apr/2013 11:14

L'Aquila: Grasso, vi siamo vicini. Con lui moglie e figlio dirigente Ps

(ASCA) - L'Aquila, 6 apr - Un abbraccio ad Antonietta Centofanti, zia di uno dei giovani universitari rimasti sotto le macerie del terremoto del 2009. Un ''vi siamo vicini'' appena sussurrato ma pieno di sincero calore. E' cominciata cosi', prima ancora del saluto ai rappresentanti istituzionali, la giornata aquilana del presidente del Senato, Pietro Grasso, oggi in citta' per il quarto anniversario del disastroso sisma che provoco' 309 vittime. Con la seconda carica dello Stato, la moglie Maria Fedele. All'Aquila hanno ritrovato il figlio Maurilio, dirigente della Squadra mobile. ''Mio marito e mio figlio vicini. Era gia' successo qualche anno ma non chiedetemi cosa provo - ha detto visibilmente commossa la signora Grasso - Loro, invece, mi sembrano piuttosto emozionati''. La moglie del Presidente ha riferito anche di conoscere gia' L'Aquila, terra natale della nuora: ''Me la ricordo ed era bellissima''. iso/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Droga
Maxi operazione antidroga allo Zen di Palermo: 24 arresti
Maltempo
Allerta Protezione civile: pioggia e venti forti al Centro-Nord
Campidoglio
Roma, chiesto il giudizio immediato per Marra e Scarpellini
Firenze
Spari a auto dell'imprenditore amico di Renzi, 2 arresti a Firenze
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ricerca, nanocubi per la diagnosi precoce di Alzheimer e Parkinson
Motori
La Turbo S E-Hybrid diventa modello più potente Porsche Panamera
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Favara: apre l'Alba Palace: quattro stelle di cultura e tradizione
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Spazio, ExoMars: Tgo si prepara a nuovi test degli strumenti
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech