domenica 22 gennaio | 23:47
pubblicato il 07/mag/2013 14:15

L'Aquila: Chiodi, sindaco non sia lasciato solo. Serve referente Governo

(ASCA) - L'Aquila, 7 mag - ''Il sindaco dell'Aquila, Massimo Cialente, ora non deve essere lasciato solo''. L'invito e' del presidente della Regione Abruzzo, Gianni Chiodi.

''Sarebbe sin troppo facile evidenziare cio' che e' stato fatto sino al 31 agosto 2012 e quello che invece non si e' fatto da quella data a oggi - dice il Governatore, riferendosi alla data in cui ha lasciato l'incarico di commissario per la Ricostruzione - Ma ora non e' il tempo delle polemiche. L'Abruzzo e il suo capoluogo non possono permettersi un altro anno di blocco''. Per Chiodi ''non possiamo sopportare che quella che potrebbe essere una occasione di rilancio e di sviluppo economico, venga trasformata in una terribile stasi''. Considera ''evidente'' il ''fallimento dell'idea di ricostruzione completamente affidata agli enti locali ed in primis al Comune dell'Aquila''. ''Ora e' tempo che il nuovo Governo si assuma le proprie responsabilita' - aggiunge il Presidente della Regione - E per ottenere cio' e' necessaria finalmente unita' istituzionale delle forze del territorio. Per questo, gia' domani - annuncia - contattero' personalmente il premier Enrico Letta e il vicepremier Angelino Alfano affinche' si proceda celermente ad aprire un tavolo per la ricostruzione dell'Aquila e degli altri comuni colpiti dal terremoto''.

''Il tavolo - sollecita Chiodi - dovra' intanto indicare se ci sono le risorse gia' stanziate dal governo Berlusconi e deliberate dal Cipe lo scorso dicembre. In secondo luogo, dovra' garantire un nuovo stanziamento che assicuri un flusso costante di risorse da destinare alla ricostruzione e allo sviluppo''. Ritiene, infine, necessario che ''si individui celermente un interlocutore governativo che, laddove necessario, abbia la forza di rappresentare le istanze del territorio, di coordinare le azioni da intraprendere e di apportare i necessari correttivi ad un apparato che dallo scorso mese di settembre ha dimostrato tutti i suoi limiti''.

iso/res

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Valanga hotel Rigopiano, il numero dei dispersi sale a 24
Terremoti
Terremoto, pres. Grandi rischi: dighe Campotosto rischio Vajont
Terremoti
Enel: diga Campotosto sicura ma deciso un ulteriore svuotamento
Maltempo
Hotel Rigopiano, Curcio: c'è speranza di trovare dispersi vivi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4