mercoledì 18 gennaio | 07:25
pubblicato il 08/gen/2014 10:28

L'Aquila: arresti ricostruzione, vicesindaco ''estraneo a fatti''

L'Aquila: arresti ricostruzione, vicesindaco ''estraneo a fatti''

(ASCA) - L'Aquila, 8 gen 2014 - Per Roberto Riga, vicesindaco dell'Aquila, indagato nell'ambito dell'inchiesta ''Do ut des'' su appalti e tangenti nella ricostruzione post terremoto, si tratta di ''un fulmine a ciel sereno su una vicenda che non conosco''. ''Confido nella Magistratura che faccia il suo corso - aggiunge - Per quanto mi riguarda forniro' tutti gli elementi per mettere in evidenza la mia piena estraneita' ai fatti''.

''Sulle mie azioni c'e' la piena tracciabilita' - rassicura ancora Riga - Comunque ho un'informazione di garanzia, non un rinvio a giudizio''. Il Vicesindaco fa sapere di non aver ancora pensato ad eventuali dimissioni dall'incarico. iso/sat

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Bancarotta
Bancarotta, a Reggio Calabria 7 ordinanze cautelari
Cucchi
Cucchi, pm contesta omicidio preterintenzionale a 3 carabinieri
Immigrati
Naufragio nel Mediterraneo, a Trapani 38 superstiti e 4 vittime
Maltempo
Abruzzo ancora al buio, duecentomila persone senza corrente
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa