domenica 04 dicembre | 09:09
pubblicato il 23/giu/2014 12:00

L'Apocalisse delle cosche di Palermo: 95 persone in manette

Inferto durissimo colpo a Cosa nostra di Resuttana e San Lorenzo

L'Apocalisse delle cosche di Palermo: 95 persone in manette

Palermo, 23 giu. (askanews) - Dalle prime ore del mattino è in corso una vasta operazione antimafia, denominata "Apocalisse", nell'area occidentale di Palermo. Carabinieri, Polizia, Guardia di finanza stanno eseguendo 95 provvedimenti restrittivi nei confronti di uomini d'onore dei mandamenti di Resuttana e San Lorenzo, inquinato ritenuti responsabili, a vario titolo, di associazione mafiosa, estorsione, danneggiamento e altro. Le indagini, coordinate dalla Dda di Palermo, hanno consentito di ricostruire l'organigramma dei mandamenti individuandone capi e gregari degli ultimi anni, di accertare òa capillare e soffocante pressione estorsiva esercitata da Cosa nostra in danno a numerose imprese edili ed attività commerciali, nonché di riscontrare il diffuso condizionamento illecito dell'economia locale. Nel corso dell'operazione sono stati sequestrati complessi aziendali per svariati milioni di euro. Tutti i particolari dell'operazione saranno resi noti nel corso di una conferenza stampa che si terrà alle 10,30 presso la Palazzina M del tribunale di Palermo.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari