giovedì 08 dicembre | 11:10
pubblicato il 14/ott/2011 15:52

L'Amia a Palermo dichiara guerra ai volantini abusivi

Commissario Sorbello: chiesti i danni a quattro aziende

L'Amia a Palermo dichiara guerra ai volantini abusivi

Basta strade invase da depliant pubblicitari. L'Amia di Palermo ha deciso di dichiarare guerra al volantinaggio abusivo e in particolare alla pratica di abbandonare i foglietti sulla strada invece che distribuirli ai cittadini come spiega il commissario straordinario Sebastiano Sorbello.Sono stati già stati multati i titolari di quattro esercizi commerciali che avevano realizzato campagne pubblicitarie tramite la distribuzione di volantini "porta a porta". L'azione risarcitoria è dovuta per il maggiore onere determinato dall'impiego di personale di Amia esclusivamente per la rimozione dei volantini.

Gli articoli più letti
Sicurezza
Gabrielli: militari non c'entrano con controllo territorio
Camorra
Intreccio camorra-politica: 11 arresti in Irpinia
Maltempo
Allerta protezione civile: pioggia e temporali sulla Sicilia
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni