giovedì 19 gennaio | 18:25
pubblicato il 14/ott/2011 15:52

L'Amia a Palermo dichiara guerra ai volantini abusivi

Commissario Sorbello: chiesti i danni a quattro aziende

L'Amia a Palermo dichiara guerra ai volantini abusivi

Basta strade invase da depliant pubblicitari. L'Amia di Palermo ha deciso di dichiarare guerra al volantinaggio abusivo e in particolare alla pratica di abbandonare i foglietti sulla strada invece che distribuirli ai cittadini come spiega il commissario straordinario Sebastiano Sorbello.Sono stati già stati multati i titolari di quattro esercizi commerciali che avevano realizzato campagne pubblicitarie tramite la distribuzione di volantini "porta a porta". L'azione risarcitoria è dovuta per il maggiore onere determinato dall'impiego di personale di Amia esclusivamente per la rimozione dei volantini.

Gli articoli più letti
Maltempo
Valanga hotel Rigopiano, recuperata una vittima
Maltempo
Valanga su hotel, circa 30 dispersi: "Diversi i morti"
Maltempo
Valanga su hotel, vigili fuoco: distrutto, parti non esistono più
Campidoglio
Raggi: la Giunta capitolina approva emendamento a Bilancio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale