lunedì 20 febbraio | 03:31
pubblicato il 14/ott/2011 15:52

L'Amia a Palermo dichiara guerra ai volantini abusivi

Commissario Sorbello: chiesti i danni a quattro aziende

L'Amia a Palermo dichiara guerra ai volantini abusivi

Basta strade invase da depliant pubblicitari. L'Amia di Palermo ha deciso di dichiarare guerra al volantinaggio abusivo e in particolare alla pratica di abbandonare i foglietti sulla strada invece che distribuirli ai cittadini come spiega il commissario straordinario Sebastiano Sorbello.Sono stati già stati multati i titolari di quattro esercizi commerciali che avevano realizzato campagne pubblicitarie tramite la distribuzione di volantini "porta a porta". L'azione risarcitoria è dovuta per il maggiore onere determinato dall'impiego di personale di Amia esclusivamente per la rimozione dei volantini.

Gli articoli più letti
Terremoti
A Norcia consegnate le chiavi delle prime casette post-sisma
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia