mercoledì 18 gennaio | 05:40
pubblicato il 27/lug/2012 11:46

"Killing fields" museo al terrore: moniti e rischi banalizzazione

In mostra in Cambogia i reperti degli stermini dei khmer rossi

"Killing fields" museo al terrore: moniti e rischi banalizzazione

Milano, 27 lug. (askanews) - I "killing fields" cambogiani, spettrale teatro dei massacri di massa sotto il regime comunista di Pol Pot, si trasformano in museo. Nhem En era il fotografo ufficiale nel centro torture di Tuol Sleng a Phnom Penh, incaricato di immortalare i volti di migliaia di prigionieri prima delle esecuzioni di massa. Ora spera di aprire un museo ad Anlong Veng, nella Cambogia settentrionale, l'ultima roccaforte khmer a cadere."Se la esporrò, questa la chiamerò "la macchina fotografica della morte" per tutti gli uomini che ho dovuto fotografare prima dell'esecuzione. Questa ormai è diventata storia".I campi di sterminio dei khmer rossi, resi famosi dal film "Urla del silenzio" di Roland Joffé, secondo la peggior tradizione concentrazionaria furono anche campi di lavoro forzati dove venne costretta la maggior parte della popolazione cambogiana in condizioni che spesso provocavano la morte per fame o sfinimento. Oltre due milioni le vittime accertate. Ora il governo vuole mostrare al mondo le macabre testimonianze di quell'agghiacciante sterminio riunite ad Anlong Veng. Come spiega il ministro del turismo cambogiano Ruos Ren:"Si tratta dell'ultimo quartier generale di quel regime genocida e così i giovani cambogiani potranno conoscere la loro storia e impedire che tutto ciò si possa ripetere".(Immagini di AFP)

Gli articoli più letti
Bancarotta
Bancarotta, a Reggio Calabria 7 ordinanze cautelari
Cucchi
Cucchi, pm contesta omicidio preterintenzionale a 3 carabinieri
Immigrati
Naufragio nel Mediterraneo, a Trapani 38 superstiti e 4 vittime
Maltempo
Abruzzo ancora al buio, duecentomila persone senza corrente
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa