domenica 04 dicembre | 11:55
pubblicato il 21/nov/2013 17:47

Jfk: 'Kennedy' e' nome straniero piu' diffuso tra strade italiane

(ASCA) - Roma, 21 nov - ''Kennedy'' e' il nome straniero piu' diffuso tra le strade e le vie d'Italia; il personaggio Kennedy, la sua storia e la sua tragica fine, infatti, hanno indotto molti comuni italiani a intitolargli un'area. Tante anche le scuole italiane, i ristoranti e i negozi che prendono il proprio nome dal presidente Usa.

E' quanto emerge da una analisi svolta da Seat PG Italia e contenuta nella pubblicazione 'John Fitzgerald Kennedy e l'Italia', realizzata dal Centro Documentazione e studi Comuni Italiani Anci-Ifel e dalla Fondazione Italia-Usa, presentata oggi .

Sono molti comuni italiani ad aver intitolato una via o una piazza al nome ''Kennedy'', che conta infatti ben 1327 presenze e vanta un record: e' il nome di uno straniero piu' diffuso nella toponomastica urbana italiana.

A questi valori si aggiungono poi le vie ''Fratelli Kennedy'' - che sono 96 e che, accanto al fratello maggiore John Fitzgerald, ricordano anche Robert (Bob) Kennedy, assassinato nel 1968, - e quelle dedicate al solo Robert, 5. Per un totale, di 1428 presenze, in ben 1247 Comuni sparsi in tutta Italia. E' la Lombardia la Regione in cui ci sono piu' aree intitolate a ''Kennedy'' (302) seguita da Puglia (151), Sicilia (132), Campania, (130), Emilia Romagna (109), Veneto (107), Sardegna (102), Calabria (96), Marche (61) e Piemonte (57).

In una precedente rilevazione del 1998 da parte di Seat PG Italia sui nomi delle strade, il nome ''Kennedy'' compariva 1082 volte e il nome si piazzava al 66* posto nella classifica generale. Kenendy era anche il 1* tra i personaggi stranieri a cui erano dedicate le strade e le piazze d'Italia, con quasi il triplo di presenze rispetto al 2*, ''Salvador Allende'' (poi, nell'ordine, ''Martin Luther King'', ''Carlo Marx'', ''Anna Frank'', ''Thomas Edison'', ''Alessandro Fleming'', ''Gandhi'', ''Albert Einstein'' e ''Pablo Picasso''). Negli ultimi 15 anni sono dunque aumentate le dediche a John Kennedy (o ai fratelli Kennedy), tanto che il nome scala posizione e si colloca ora al 47* posto e sempre 1* tra gli stranieri.

La prima piazza italiana intitolata a Kennedy fu quella deliberata dal Comune di Roma, nel quartiere Europa (EUR), il 5 maggio 1964, a soli 5 mesi e mezzo dalla morte e senza ottemperare agli obblighi di legge che prevedono di attendere 10 anni dalla scomparsa di chi si vuole celebrare con una pubblica intitolazione (salvo casi eccezionali: evidentemente la tragedia di Dallas fu ritenuto uno di questi).

rus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari