sabato 10 dicembre | 04:36
pubblicato il 13/dic/2013 18:48

Italiano rapito e liberato in Nigeria, a Randazzo si festeggia

Il figlio di Marcello Rizzo: "Passeremo insieme Natale più bello"

Italiano rapito e liberato in Nigeria, a Randazzo si festeggia

Randazzo, (askanews) - Randazzo, paese alle pendici dell'Etna, è in festa per la liberazione di Marcello Rizzo, l'italiano rapito in Nigeria, dove lavorava in un'impresa di costruzioni, e poi rilasciato. Secondo il sindaco Michele Mangione il silenzio sulla vicenda ha agevolato la soluzione positiva: all'inizio si temeva un rapimento a scopo politico: "Il fatto che fosse in mano a una banda di sequestratori che hanno agito solo a fini di estersione forse è stato favorevole per la risoluzione della vicenda".Per la famiglia Rizzo questo sarà un Natale speciale, come spiega il figlio Salvatore: "Abbiamo passato uno dei giorni più belli della nostra vita, dopo alcuni fra i giorni più brutti della nostra vita. Sono stati tutti molto vicini a noi e tutti gli amici e le persone che in un momento così tragico si sono rivelate tali". Marcello Rizzo ha lavorato per quasi 20 anni a Randazzo e si era trasferito in Nigeria in cerca di migliori condizioni economiche.

Gli articoli più letti
Natale
Albero rosso e oro per il Natale alla Galleria Alberto Sordi
Roma
Trovato a Roma cadavere,potrebbe essere giovane cinese scomparsa
Immigrati
Papa: nel presepe rivediamo dramma dei migranti sui barconi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina