sabato 10 dicembre | 07:49
pubblicato il 13/giu/2014 17:10

Italia patria del gioco d'azzardo illegale, Napoli in testa

Città partenopea fra le zone più colpite dal fenomeno

Italia patria del gioco d'azzardo illegale, Napoli in testa

Milano (askanews) - Il gioco d'azzardo illegale in Italia vale 8 miliardi di euro. Le fondazioni antiusura italiane tracciano un quadro allarmante della situazione, ancora più preoccupante al Sud e in particolare a Napoli e in provincia, una delle zone più colpite dal fenomeno e in cui il giro d'affari è più ampio. Un fiume di soldi che si riversa finisce dritto nelle mani della camorra. Rosario Stornaiuolo, presidente Federconsumatori Campania. "I Bidognetti, i Mallardo, i Casalesi hanno le mani sul gioco di azzardo, bisogna rendersi conto che quando si gioca e si pensa di vincere si è perso perché abbiamo dato soldi alla camorra".Il fenomeno è stato amplificato dalla crisi negli ultimi anni in un circolo vizioso alla fine del quale è evidente che non vince nessuno.

Gli articoli più letti
Natale
Albero rosso e oro per il Natale alla Galleria Alberto Sordi
Roma
Trovato a Roma cadavere,potrebbe essere giovane cinese scomparsa
Immigrati
Papa: nel presepe rivediamo dramma dei migranti sui barconi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina