sabato 25 febbraio | 14:39
pubblicato il 13/giu/2014 17:10

Italia patria del gioco d'azzardo illegale, Napoli in testa

Città partenopea fra le zone più colpite dal fenomeno

Italia patria del gioco d'azzardo illegale, Napoli in testa

Milano (askanews) - Il gioco d'azzardo illegale in Italia vale 8 miliardi di euro. Le fondazioni antiusura italiane tracciano un quadro allarmante della situazione, ancora più preoccupante al Sud e in particolare a Napoli e in provincia, una delle zone più colpite dal fenomeno e in cui il giro d'affari è più ampio. Un fiume di soldi che si riversa finisce dritto nelle mani della camorra. Rosario Stornaiuolo, presidente Federconsumatori Campania. "I Bidognetti, i Mallardo, i Casalesi hanno le mani sul gioco di azzardo, bisogna rendersi conto che quando si gioca e si pensa di vincere si è perso perché abbiamo dato soldi alla camorra".Il fenomeno è stato amplificato dalla crisi negli ultimi anni in un circolo vizioso alla fine del quale è evidente che non vince nessuno.

Gli articoli più letti
Salute
A Giulio Maira il premio Raffaele Marinosci per la Medicina
Cucchi
Cucchi: sospesi da servizio tre carabinieri accusati di omicidio
Papa
Papa: rischiamo una grande guerra mondiale per l'acqua
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech