lunedì 23 gennaio | 04:29
pubblicato il 08/apr/2011 10:56

Italia Nostra: Regione usi fondi Ue per degrado centro di Napoli

L'appello dopo il crollo alla chiesa di Sant'Agostino

Italia Nostra: Regione usi fondi Ue per degrado centro di Napoli

Il crollo alla chiesa di Sant'Agostino alla Zecca, gli allarmi per il Real Albergo dei Poveri: lo stato del patrimonio artistico di Napoli fa preoccupare cittadini e associazioni come Italia Nostra che chiedono un intervento urgente della Regione. Il presidente Guido DonatoneDonatone chiede di usare i 200 milioni di euro circa dell'unione europea a disposizione della Regione. Fra i luoghi in cui Italia Nostra vede la necessità di un intervento urgente ci sono anche i palazzi del Rione Sanità, che hanno bisogno di operazioni di messa in sicurezza e restauro.

Gli articoli più letti
Maltempo
Valanga hotel Rigopiano, il numero dei dispersi sale a 24
Terremoti
Enel: diga Campotosto sicura ma deciso un ulteriore svuotamento
Terremoti
Terremoto, pres. Grandi rischi: dighe Campotosto rischio Vajont
Maltempo
Hotel Rigopiano, Curcio: c'è speranza di trovare dispersi vivi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4