mercoledì 22 febbraio | 21:42
pubblicato il 08/ott/2012 08:43

Italia-Libia/ Sequestrati 2 motopesca mazaresi, sparati colpi

Sindaco Mazara Nicola Cristali: "Fatto di una gravità assoluta"

Italia-Libia/ Sequestrati 2 motopesca mazaresi, sparati colpi

Palermo, 8 ott. (askanews) - Due pescherecci della flotta di Mazara del Vallo, il "Daniela L" e il "Giulia PG", sono stati sequestrati ieri pomeriggio dalle motovedette libiche mentre erano impegnati in una battuta di pesca nel Canale di Sicilia. A bordo dei due motopesca c'erano 14 persone, e per intimare l'alt i libici hanno sparato alcuni colpi di pistola. Dopo l'aggancio, i natanti hanno fatto rotta verso il porto di Bengasi. Tra i primi ad esprimere preoccupazione è stato il sindaco di Mazara del Vallo, Nicola Cristaldi, che ha definito "di gravità assoluta" l'uso di armi da fuoco. Fortunatamente i colpi non hanno ferito i pescatori ma, come continua il primo cittadino "i segni dei colpi sono ben visibili sulle fiancate dei pescherecci". (Segue)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Vaticano
Vaticano: sorveglieremo per evitare abusi di simboli Santa Sede
Carige
Truffa a Carige, l'ex presidente Berneschi condannato a 8 anni
Campidoglio
Grillo in Campidoglio: su stadio Roma decidono Raggi e Consiglio
Mafia
Summit mafiosi per spartire racket, 14 arresti a Lamezia Terme
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Nasa: scoperti sette esopianeti simili alla Terra
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech