mercoledì 22 febbraio | 09:56
pubblicato il 30/dic/2013 14:44

Istat: congedi maternita' per 360mila nel 2012

Istat: congedi maternita' per 360mila nel 2012

(ASCA) - Roma, 30 dic - Nel 2012, i lavoratori dipendenti beneficiari di maternita' obbligatoria sono circa 360mila secondo quanto rileva il rapporto sulla Coesione socieIstat-Ministero del Lavoro. Fra le neo-mamme, il 91% ha un contratto a tempo indeterminato (e vive al Nord nel 57,2% dei casi), il 9% ne ha uno a tempo determinato (di cui il 50% concentrato nel Sud e Isole).

Nel 2012 ammontano a circa 285mila i lavoratori dipendenti che hanno usufruito di congedi parentali (astensione facoltativa). Di questi, il 93,3% ha un contratto a tempo indeterminato (nel Nord si concentra il 64,7% dei congedi parentali con contratti a tempo indeterminato). Fra i lavoratori che hanno goduto dei congedi parentali pur non avendo il posto fisso (6,7%), quasi i tre quarti sono concentrati al Sud e nelle Isole. I congedi parentali sono ancora poco utilizzati dai padri, ne ha usufruito appena l'11% dei lavoratori dipendenti.

red/mpd

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Omicidio Scazzi
Omicidio Scazzi, ergastolo per Sabrina Misseri e Cosima Serrano
Roma
Fiumicino "si offre" per stadio Roma: 'Qui tutto ciò che serve'
Taxi
Protesta taxi e ambulanti a Roma, bloccata via del Corso
Papa
Papa: l'integrazione non è né assimilazione né incorporazione
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Al via a Verona Transpotec: espositori in crescita + 20%