domenica 19 febbraio | 17:49
pubblicato il 14/ago/2011 12:36

Istanbul, ragazze in pantaloncini in piazza per i diritti donne

Manifestazione per una atleta in short malmenata sull'autobus

Istanbul, ragazze in pantaloncini in piazza per i diritti donne

In pantaloncini corti per i diritti delle donne. La singolare protesta è andata in scena a Istanbul dove alcune giocatrici di pallavolo, professioniste e non, sono salite sui mezzi pubblici in short per solidarietà a una atleta che qualche giorno fa è stata prima insultata poi strattonata da un signore perché indossava i calzoncini corti, che lasciavano scoperte tutte le gambe."Come giocatrice di pallavolo e come donna so che non posso restare in silenzio di fronte a questo tipo di aggressione, noi viviamo in una società libera e per questo protestiamo contro le violazioni dei diritti delle donne" spiega un'atleta.La ragazza aveva cercato di denunciare l'accaduto, ma le forze dell'ordine non hanno aperto un fascicolo perché non aveva segni dell'aggressione sul corpo.

Gli articoli più letti
Campidoglio
Raggi: vogliamo stadio della Roma ma nel rispetto della legge
Immigrati
Guardia costiera: oggi 358 migranti salvati nel Mediterrano
Terremoti
A Norcia consegnate le chiavi delle prime casette post-sisma
Cinema
Napoli ricorda Totò a 50 anni da morte con show e set ricreati
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia