venerdì 09 dicembre | 22:19
pubblicato il 14/ago/2011 12:36

Istanbul, ragazze in pantaloncini in piazza per i diritti donne

Manifestazione per una atleta in short malmenata sull'autobus

Istanbul, ragazze in pantaloncini in piazza per i diritti donne

In pantaloncini corti per i diritti delle donne. La singolare protesta è andata in scena a Istanbul dove alcune giocatrici di pallavolo, professioniste e non, sono salite sui mezzi pubblici in short per solidarietà a una atleta che qualche giorno fa è stata prima insultata poi strattonata da un signore perché indossava i calzoncini corti, che lasciavano scoperte tutte le gambe."Come giocatrice di pallavolo e come donna so che non posso restare in silenzio di fronte a questo tipo di aggressione, noi viviamo in una società libera e per questo protestiamo contro le violazioni dei diritti delle donne" spiega un'atleta.La ragazza aveva cercato di denunciare l'accaduto, ma le forze dell'ordine non hanno aperto un fascicolo perché non aveva segni dell'aggressione sul corpo.

Gli articoli più letti
Roma
Trovato a Roma cadavere,potrebbe essere giovane cinese scomparsa
Natale
Albero rosso e oro per il Natale alla Galleria Alberto Sordi
Immigrati
Papa: nel presepe rivediamo dramma dei migranti sui barconi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina