sabato 03 dicembre | 23:17
pubblicato il 21/gen/2014 14:36

Ior: p. Lombardi, nuove indagini su Scarano frutto ampia collaborazione

Ior: p. Lombardi, nuove indagini su Scarano frutto ampia collaborazione

(ASCA) - Citta' del Vaticano, 21 gen 2014 - Le nuove indagini su monsignor Nunzio Scarano sono ''il risultato di un'ampia trasparenza e collaborazione tra autorita' italiane e vaticane''. Lo ha spiegato ai giornalisti il direttore della sala stampa della Santa Sede, padre Federico Lombardi, sottolineando che le ''autorita' vaticane hanno risposto dando tutte le informazioni richieste sul caso Scarano'' con ''risultati positivi''.

Padre Lombardi ha ricordato che i conti di mons. Scrano allo Ior ''sono stati congelati da luglio scorso'', e che ''questa non e' una novita' di stamane''. Il portavoce vaticano ha inoltre ribadito che ''tutte le informazioni su Scarano presso lo Ior sono state trasmesse alle autorita' italiane tramite la risposta alle rogatorie. Quindi oggi non e' entrata nello Ior la Guardia di Finanza. Credo che il procedere delle indagini sia dovuto a questa buona e ampia collaborazione''.

''Oggi - ha aggiunto Lombardi - si e' parlato di una nuova rogatoria ma credo che non sia ancora arrivata in Vaticano.

Alle precedenti e' stata data sempre risposta''.

dab/sam/bra

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari