domenica 04 dicembre | 19:42
pubblicato il 15/giu/2013 12:46

Ior: mons. Ricca nominato Prelato 'ad interim'

Ior: mons. Ricca nominato Prelato 'ad interim'

(ASCA) - Citta' del Vaticano, 15 giu - La Commissione cardinalizia di vigilanza dell'Istituto per le Opere di Religione, con l'approvazione di papa Francesco, ha nominato ad interim mons. Battista Mario Salvatore Ricca Prelato dell'Istituto stesso. Lo comunica la sala stampa della Santa Sede. In tale funzione mons. Ricca svolgera' il ruolo di segretario degli incontri della Commissione cardinalizia e assistera' agli incontri del Consiglio di Sovrintendenza, secondo gli Statuti dell'Istituto. Mons. Battista Ricca, nato nel 1956 a Offlaga in provincia di Brescia, fa parte del Servizio Diplomatico in servizio presso la Prima Sezione della Segreteria di Stato ed e' Direttore della Domus Sanctae Marthae, della Domus Internationalis Paulus VI, della Domus Romana Sacerdotalis e della Casa San Benedetto. ''Come si ricordera', - sottolinea la sala stampa della Santa Sede - il precedente Prelato era mons. Piero Pioppo, attualmente Nunzio in Camerun e Guinea Equatoriale, che aveva occupato tale funzione dal 2006 al 2011''. Con la nomina di Ernst von Freyberg come Presidente e di mons. Battista Ricca come Prelato, la Commissione cardinalizia ha occupato le due importanti posizioni previste dagli Statuti dello Ior, che erano rimaste vacanti per diverso tempo. La nomina di mons. Ricca ha effetto immediato. dab/mar

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari