giovedì 08 dicembre | 05:36
pubblicato il 14/giu/2012 20:30

Investì e sterminò famiglia: non farà carcere

Gip ha condannato responsabile a 2 anni con pena sospesa

Investì e sterminò famiglia: non farà carcere

Palermo, 14 giu. (askanews) - Esattamente un anno e mezzo fa, il 15 gennaio 2011, guidando a velocità folle la sua Bmw per le strade di Campobello di Mazara, comune in provincia di Trapani, travolse un'altra auto uccidendo tre delle quattro persone a bordo: due bambini di 10 e 12 anni, e la loro madre di 37. Eppure, il responsabile di quell'omicidio colposo plurimo non farà neanche un giorno di carcere. Oggi, infatti, il gip di Marsala ha condannato Fabio Gulotta, il 22enne che era alla guida della Bmw, a 2 anni con la sospensione della pena. Un epilogo dovuto al fatto che il giovane, che secondo l'accusa al momento dell'incidente guidava in stato d'ebbrezza, ha patteggiato la pena. L'unico a salvarsi da quel tragico schianto fu il capofamiglia, un ufficiale dell'Aeronautica, il quale però non resse al dolore della scomparsa dei suoi cari, suicidandosi pochi mesi dopo l'impatto. Sgomento il fratello della donna che morì nell'incidente, il quale ha commentato con amarezza la sentenza, sottolineando come lo "Stato italiano tutela chi uccide le persone".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sicurezza
Gabrielli: militari non c'entrano con controllo territorio
Camorra
Intreccio camorra-politica: 11 arresti in Irpinia
Maltempo
Allerta protezione civile: pioggia e temporali sulla Sicilia
Droga
Frosinone, blitz antidroga di Polizia e Carabinieri: 50 arresti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni