martedì 21 febbraio | 22:35
pubblicato il 21/feb/2011 14:57

Interessi al 20%, tre arresti per usura a Reggio Calabria

L'operazione dei carabinieri partita da denuncia imprenditore

Interessi al 20%, tre arresti per usura a Reggio Calabria

Chiedevano il 20% al mese di interessi. A Reggio Calabria i carabinieri hanno arrestato tre persone accusate di usura ed estorsione grazie alla denuncia di un imprenditore che dopo aver chiesto soldi in prestito in un momento di difficoltà, si è trovato invischiato in una spirale di continue richieste da parte dei tre. Il comandante provinciale dei carabinieri di Reggio Calabria, colonnello Pasquale Angelosanto.Le pressanti richieste degli usurai hanno costretto l'imprenditore a chiedere continui prestiti e a rivolgersi ai familiari, anch'essi obbligati a indebitarsi con la banca. Uno degli arrestati era arrivato a denunciare la vittima per intimidirla, accusandolo di non aver pagato fatture di merce in realtà mai acquistata. Ora i carabinieri sperano che altre vittime dei tre usurai si facciano avanti per collaborare con loro.

Gli articoli più letti
Omicidio Scazzi
Omicidio Scazzi, ergastolo per Sabrina Misseri e Cosima Serrano
Mafia
Chieti, operazione antimafia dei Carabinieri: 19 arresti
Roma
Fiumicino "si offre" per stadio Roma: 'Qui tutto ciò che serve'
'Ndrangheta
'Ndrangheta, operazione Ros contro cosca Piromalli: 12 arresti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia