domenica 22 gennaio | 09:18
pubblicato il 13/ott/2011 18:39

Inps Napoli, code e attese: il purgatorio all'ufficio invalidi

Solo 150 "fortunati", 2 giorni a settimana, ricevuti a sportelli

Inps Napoli, code e attese: il purgatorio all'ufficio invalidi

La scena è sempre la stessa. In fila dall'alba per prendere un numero e fare a questo punto un'altra fila. Accade il martedì e il giovedì all'Inps di Napoli quando sono in funzione gli sportelli per le informazioni legate ai pagamenti per l'invalidità civile, dalle 8.30 alle 12. "Appena" 150 i numeri messi a disposizione ogni volta. La rabbia degli utenti è tanta per la disorganizzazione, l'arroganza e la mancanza di educazione da parte degli impiegati.Oltre ai pensionati, il problema investe professionisti, insegnanti, impiegati ai quali i familiari hanno chiesto una mano perché invalidi e impossibilitati a muoversi.

Gli articoli più letti
Incidenti stradali
Schianto bus ungherese, a bordo 15-16enni in gita in Francia
Maltempo
Hotel Rigopiano, Prefettura Pescara: 23 i dispersi segnalati
Maltempo
Rigopiano, proseguono ricerche: bilancio 9 in salvo, 4 vittime
Papa
Papa:no a Chiesa insapore in società dove anche verità è truccata
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4