mercoledì 18 gennaio | 17:24
pubblicato il 12/set/2014 18:36

Iniziata la costruzione del padiglione svizzero per l'Expo 2015

Stanno lavorando 39 dei 53 Paesi che faranno edificio in proprio

Iniziata la costruzione del padiglione svizzero per l'Expo 2015

Rho(Mi) (askanews) - A sette mesi dall'inaugurazione il cantiere dell'Expo 2015 è sempre di più una torre di Babele orizzontale nella quale convivono migliaia di operai da tutto il mondo. L'ultima squadra ad aggiungersi è quella della Svizzera che porta a quota 39 su 53 il numero dei Paesi che hanno iniziato i lavori per la costruzione di altrettanti edifici nazionali.Il padiglione elevetico si presenterà come una grande piattaforma circondata da quattro edifici alti 14 metri, come svela Andrea Arcidiacono del Dipartimento federale degli affari esteri: "Ci saranno queste quattro torri riempite di prodotti alimentari: sale, acqua, rondelle di mele e caffè. Questi prodotti rappresentano la tradizione, l'innovazione, la qualità e la sostenibilità dei prodotti alimentari e dell'industria alimentare svizzera".Gli svizzeri si aspettano almeno 800.000 visitatori, ma il loro obiettivo è anche quello di portarne una buona parte nel proprio Paese."I cantoni vicini a Milano e alla Lombardia come il Ticino, i Grigioni e il Vallese si aspettano molto dal punto di vista turistico proprio perché la Lombardia e Milano non riusciranno a assorbire tutta la capacità di visitatori".Di certo c'è da aspettarsi che gli svizzeri arrivino puntuali all'inaugurazione del primo maggio visto che la struttura, fatta in gran parte di legno, dovrebbe essere già finita entro gennaio.

Gli articoli più letti
Terremoti
Cnr: sisma fenomeno di contagio a cascata tra faglie adiacenti
Terremoti
Terremoto, sindaca Raggi riunisce il centro operativo comunale
Terremoti
Sciame sismico dopo tre forti scosse di mattina in centro Italia
Terremoti
Sisma, Raggi: a Roma saranno avviate verifiche su scuole e uffici
Altre sezioni
Salute e Benessere
"Guarda che bello", quando gli occhi dei bimbi si curano con gioia
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Alla Luiss il primo corso di alimentazione sostenibile
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
"L'Ara com'era", il racconto dell'Ara Pacis diventa più immersivo
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Gb, arrivato a Londra primo treno merci proveniente dalla Cina