lunedì 20 febbraio | 13:14
pubblicato il 22/set/2011 18:00

Information technology, aziende italiane in crisi: -1,7%

Male i primi sei mesi del 2011, ma volano tablet e software

Information technology, aziende italiane in crisi: -1,7%

La crisi economica non lascia indenne il mercato dellInformation technology italiano: il settore nel primo semestre del 2011 ha registrato un calo dell'1,7% rispetto allo stesso periodo del 2010. A dirlo è Assinform che snocciola una serie di dati con segno negativo, numeri dietro a cui si nascondono i drammi delle aziende italiane che lavorano nell'innovazione. I fatturati sono in calo per medie e grandi imprese, gli ordinativi peggiorano con effetti immediati sull'occupazione. Qualche dato positivo c'é: la digitalizzazione in Italia non si ferma, anche se va avanti soprattutto grazie alla buona volontà di singole regioni o città, il mercato dei tablet vola, registrando un aumento del 347% nei primi sei mesi del 2011, e aumenta anche la richiesta di software +0,3%, a prova del fatto che le aziende non smettono di investire.

Gli articoli più letti
Terremoti
A Norcia consegnate le chiavi delle prime casette post-sisma
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, taglio del nastro per Advanced Virgo
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia