venerdì 02 dicembre | 21:33
pubblicato il 22/set/2011 18:00

Information technology, aziende italiane in crisi: -1,7%

Male i primi sei mesi del 2011, ma volano tablet e software

Information technology, aziende italiane in crisi: -1,7%

La crisi economica non lascia indenne il mercato dellInformation technology italiano: il settore nel primo semestre del 2011 ha registrato un calo dell'1,7% rispetto allo stesso periodo del 2010. A dirlo è Assinform che snocciola una serie di dati con segno negativo, numeri dietro a cui si nascondono i drammi delle aziende italiane che lavorano nell'innovazione. I fatturati sono in calo per medie e grandi imprese, gli ordinativi peggiorano con effetti immediati sull'occupazione. Qualche dato positivo c'é: la digitalizzazione in Italia non si ferma, anche se va avanti soprattutto grazie alla buona volontà di singole regioni o città, il mercato dei tablet vola, registrando un aumento del 347% nei primi sei mesi del 2011, e aumenta anche la richiesta di software +0,3%, a prova del fatto che le aziende non smettono di investire.

Gli articoli più letti
Inchiesta Roma
Mafia Capitale, altro processo: chiesto giudizio per 24 persone
Criminalità
Roma, imprenditore sequestrato e seviziato per usura: 3 arresti
Censis
Bullismo, oltre metà 11-17enni ha subìto comportamenti offensivi
Censis
Censis: paura degli stranieri, immigrazione preoccupa 44% italiani
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari