mercoledì 18 gennaio | 13:29
pubblicato il 19/set/2013 16:31

Infanzia/Salute: Unicef Italia partecipa a evento 'Nativity' a Roma

Infanzia/Salute: Unicef Italia partecipa a evento 'Nativity' a Roma

(ASCA) - Roma, 19 set - ''Come Unicef Italia il nostro lavoro e' mirato alla tutela dei diritti dei bambini. La Convenzione sui diritti dell'infanzia e dell'adolescenza e' la nostra guida alle azioni che promuoviamo, perche' guardiamo da vicino la vita dei piu' piccoli, i loro diritti, lo sviluppo, la salute, il loro superiore interesse. Per questo partecipiamo volentieri all'evento ''Nativity - La pediatria incontra la famiglia', che prendera' il via domani a Roma''. Lo comunica in una nota Giacomo Guerrera, presidente di Unicef Italia, che interverra' all'inaugurazione dell'evento Nativity, il 20 settembre a Roma. Unicef Italia avra', nei giorni della manifestazione (20 - 22 settembre 2013), uno stand in cui volontari saranno a disposizione del pubblico per la distribuzione di materiale informativo, Pigotte da adottare e alcuni prodotti Unicef. All'interno dello stand, inoltre, sara' allestito un piccolo spazio ludico per bambini con il ''gioco della Pigotta'', palloncini, adesivi e altro materiale. Unicef Italia e' attualmente impegnato nel progetto ''Ospedali Amici dei bambini e delle bambine'' per la promozione della pratica dell'allattamento al seno e di altre prassi mirate al corretto sviluppo dei bambini e alla consapevolezza delle loro madri e delle famiglie. L'allattamento al seno e' garanzia del miglior avvio alla vita ed e' alla base del benessere e di una vita in salute. Ad oggi in Italia sono 184 le strutture coinvolte nel programma. Parallelamente, Unicef Italia porta avanti il programma ''Citta' Amiche dei bambini e delle bambine'' per la diffusione di una strategia globale in favore dei diritti dell'infanzia nell'ambiente urbano. Nel 2012 i comuni Italiani coinvolti nel percorso di Citta' Amiche dei bambini sono stati 364. All'inizio di ogni anno scolastico, inoltre, Unicef Italia propone una specifica proposta educativa alle scuole di ogni ordine e grado. Nel 2013, per il 5* anno consecutivo, l'Unicef e il ministero dell'Istruzione, dell'Universita' e della Ricerca (Miur) hanno proposto alle scuole italiane di aderire al progetto pilota ''Scuola Amica dei bambini e dei ragazzi'' che vede la partecipazione di 1.100 scuole su tutto il territorio nazionale. Altro aspetto importante della vita dei piu' piccoli e' lo sport, elemento fondamentale per un sano sviluppo. In funzione della promozione di una vita sana, l'Unicef in Italia, attraverso il programma ''Sport amico dei bambini e delle bambine' ,si impegna a promuovere una vita sana, fondata sulla salute fisica, mentale e psicologica - dei bambini e degli adolescenti grazie a sport, svago e attivita' ludiche. com-stt

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Abruzzo ancora al buio, duecentomila persone senza corrente
Maltempo
Protezione civile, ancora allerta per nevicate e forti venti
Terremoti
Cnr: sisma fenomeno di contagio a cascata tra faglie adiacenti
Terremoti
Terremoto, sindaca Raggi riunisce il centro operativo comunale
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute, arriva dagli Usa il "Piatto unico bilanciato"
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Ricerca, piccole balene cibo preferito da squalo estinto Megalodon
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa