venerdì 24 febbraio | 16:27
pubblicato il 19/set/2013 16:31

Infanzia/Salute: Unicef Italia partecipa a evento 'Nativity' a Roma

Infanzia/Salute: Unicef Italia partecipa a evento 'Nativity' a Roma

(ASCA) - Roma, 19 set - ''Come Unicef Italia il nostro lavoro e' mirato alla tutela dei diritti dei bambini. La Convenzione sui diritti dell'infanzia e dell'adolescenza e' la nostra guida alle azioni che promuoviamo, perche' guardiamo da vicino la vita dei piu' piccoli, i loro diritti, lo sviluppo, la salute, il loro superiore interesse. Per questo partecipiamo volentieri all'evento ''Nativity - La pediatria incontra la famiglia', che prendera' il via domani a Roma''. Lo comunica in una nota Giacomo Guerrera, presidente di Unicef Italia, che interverra' all'inaugurazione dell'evento Nativity, il 20 settembre a Roma. Unicef Italia avra', nei giorni della manifestazione (20 - 22 settembre 2013), uno stand in cui volontari saranno a disposizione del pubblico per la distribuzione di materiale informativo, Pigotte da adottare e alcuni prodotti Unicef. All'interno dello stand, inoltre, sara' allestito un piccolo spazio ludico per bambini con il ''gioco della Pigotta'', palloncini, adesivi e altro materiale. Unicef Italia e' attualmente impegnato nel progetto ''Ospedali Amici dei bambini e delle bambine'' per la promozione della pratica dell'allattamento al seno e di altre prassi mirate al corretto sviluppo dei bambini e alla consapevolezza delle loro madri e delle famiglie. L'allattamento al seno e' garanzia del miglior avvio alla vita ed e' alla base del benessere e di una vita in salute. Ad oggi in Italia sono 184 le strutture coinvolte nel programma. Parallelamente, Unicef Italia porta avanti il programma ''Citta' Amiche dei bambini e delle bambine'' per la diffusione di una strategia globale in favore dei diritti dell'infanzia nell'ambiente urbano. Nel 2012 i comuni Italiani coinvolti nel percorso di Citta' Amiche dei bambini sono stati 364. All'inizio di ogni anno scolastico, inoltre, Unicef Italia propone una specifica proposta educativa alle scuole di ogni ordine e grado. Nel 2013, per il 5* anno consecutivo, l'Unicef e il ministero dell'Istruzione, dell'Universita' e della Ricerca (Miur) hanno proposto alle scuole italiane di aderire al progetto pilota ''Scuola Amica dei bambini e dei ragazzi'' che vede la partecipazione di 1.100 scuole su tutto il territorio nazionale. Altro aspetto importante della vita dei piu' piccoli e' lo sport, elemento fondamentale per un sano sviluppo. In funzione della promozione di una vita sana, l'Unicef in Italia, attraverso il programma ''Sport amico dei bambini e delle bambine' ,si impegna a promuovere una vita sana, fondata sulla salute fisica, mentale e psicologica - dei bambini e degli adolescenti grazie a sport, svago e attivita' ludiche. com-stt

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta protezione civile: in arrivo venti forti al Centro-Nord
Roma
Roma, truffe con falsi incidenti: arrestati 6 medici e 2 avvocati
Napoli
Napoli, assenteismo ospedale Loreto Mare: 94 indagati, 55 arresti
Berlusconi
Berlusconi a pm: minacce da olgettina, voleva 1 mln per tacere
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide:asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech