giovedì 19 gennaio | 14:57
pubblicato il 10/apr/2013 12:42

Infanzia: Unicef, tra paesi ricchi in Italia minor tasso atti bullismo

Infanzia: Unicef, tra paesi ricchi in Italia minor tasso atti bullismo

(ASCA) - Roma, 10 apr - Dall'inizio degli anni 2000 l'Italia ha ridotto il bullismo del 60%, tanto che e' il paese industrializzato a registrare il tasso piu' basso di bambini che hanno subito atti di bullismo (11%).

Lo attesta lo studio 'Report Card 11' sul benessere dei bambini 2009-2010 realizzato su un campione di 29 paesi 'ricchi', dal Centro di ricerca Innocenti dell'Unicef e presentato oggi in un incontro con il presidente del Senato, Pietro Grasso, e il presidente dell'Unicef Italia, Giacomo Guerrera. Sempre guardando all'adolescenza, l'Italia risulta avere la quarta percentuale piu' bassa per le gravidanze in eta' adolescenziale, essendosi ridotto il tasso di fertilita' tra le adolescenti di un terzo nel corso degli anni 2000.

com-stt

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Valanga hotel Rigopiano, recuperata una vittima
Maltempo
Valanga su hotel, circa 30 dispersi: "Diversi i morti"
Terremoti
Sisma centro Italia, Ingv: oltre 100 scosse, 4 sopra magnitudo 5
Maltempo
Valanga su hotel, vigili fuoco: distrutto, parti non esistono più
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ricerca, molti batteri presenti nel neonato vengono dalla madre
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Allarme Clima, il 2016 è stato l'anno più caldo di sempre
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Cern, LHC: Federico Antinori (Infn) responsabile esperimento Alice
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale