lunedì 23 gennaio | 07:37
pubblicato il 20/nov/2013 14:14

Infanzia: Unicef, 175 mln bimbi colpiti da calamita' naturali in 10 anni

Infanzia: Unicef, 175 mln bimbi colpiti da calamita' naturali in 10 anni

(ASCA) - Roma, 20 nov - ''Nel giorno in cui si celebra la Giornata internazionale sui diritti dell'Infanzia il nostro Paese e' sconvolto da un'ennesima catastrofe climatica che ha colpito questa volta la Sardegna e che ha portato con se' disperazione, un numero incredibile di sfollati e purtroppo anche la morte di bambini''.

Lo dichiara in una nota Andrea Iacomini, portavoce dell'Unicef Italia, alla luce dei ben 175 mln di bimbi colpiti da calmita' naturali negli ultimi 10 anni. ''Il pensiero - prosegue - allora non puo' che andare a cio' che e' accaduto nelle Filippine, devastate dal tifone Haiyan e al tornado che ha terrorizzato nuovamente gli Stati Uniti. Sono calamita' tutte figlie dello stesso problema: i cambiamenti climatici''. Da anni l'Unicef denuncia i rischi legati al 'Climate Change' e chiede ai governi, come accaduto nei vertici di Copenaghen e poi di Durban, di mettere in atto tutte le misure necessarie per proteggere l'infanzia da questi fenomeni.

''Ci sono nel mondo - evidenzia Iacomini - 600 milioni di bambini, una cifra enorme, che vivono nei 10 paesi piu' a rischio di eventi legati al cambiamento di clima. Dei 66 milioni di bimbi colpiti da disastri naturali alla fine degli anni 90, si e' arrivati ai 175 milioni degli ultimi 10 anni.

Numeri dietro ai quali si nascondono tragedie di vita spesso evitabili e che danno la misura di un fenomeno che portera', statistiche alla mano, entro il 2050 a 150/200 milioni di migranti forzati nel mondo''. Il funzionario Onu sottolinea, inoltre, come ''non bisogna sottovalutare che entro il 2015 il numero delle persone, bambini compresi, colpite da disastri naturali ogni anno salira' del 50%, da 250 milioni a 375 milioni, cifre che non possiamo continuare a guardare come se fossimo al cinema se non quando paghiamo il biglietto costoso della morte di persone innocenti'', conclude Iacomini. com-stt/sam/bra

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Valanga hotel Rigopiano, il numero dei dispersi sale a 24
Terremoti
Enel: diga Campotosto sicura ma deciso un ulteriore svuotamento
Terremoti
Terremoto, pres. Grandi rischi: dighe Campotosto rischio Vajont
Maltempo
Hotel Rigopiano, Curcio: c'è speranza di trovare dispersi vivi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4