lunedì 27 febbraio | 05:49
pubblicato il 08/ago/2013 14:26

Infanzia: Telefono azzurro, allarme solitudine estiva. Aumentano rischi

Infanzia: Telefono azzurro, allarme solitudine estiva. Aumentano rischi

(ASCA) - Milano, 8 ago - Allarme solitudine per bambini e adolescenti i quali, a causa delle restrizioni economiche che colpiscono le loro famiglie, si ritrovano sempre piu' spesso a trascorrere le vacanze in citta' semi deserte dove sono piu' esposti ai rischi per la loro sicurezza derivanti dalle insidie che viaggiano sempre piu' spesso su internet e social network.

E' il quadro che traccia Telefono azzurro a fronte dell'aumento delle richieste di aiuto e i relativi interventi che registra nei mesi estivi quando, peraltro, si concentrano i casi legati ad abusi sessuali o di scomparsa. ''In molti casi questa solitudine, insieme alla mancanza di 'controllo,' porta a rinchiudersi in se' stessi, o a rifugiarsi dietro a uno schermo di PC, tablet o smartphone poco importa, e ad affacciarsi su un mondo che nasconde diverse insidie, come testimoniano i nostri dati e i fatti di cronaca'', afferma in una nota Ernesto Caffo, neuropsichiatra infantile dell'Universita' di Modena e Reggio Emilia e presidente di 'Sos il Telefono azzurro Onlus'.

Nel solo mese di luglio scorso - attestano i dati dell'Organizzazione - le segnalazioni di emergenza sono state, ad esempio, circa 70 in piu' rispetto al mese di aprile. Stessa cosa per quanto riguarda la linea di ascolto 19696: nel mese di luglio sono state accolte quasi 40 richieste di consulenza in piu' rispetto al mese di maggio.

Piu' in generale, circa il 25% delle segnalazioni di emergenza e delle richieste di consulenza dello scorso anno sono pervenute durante i mesi estivi (giugno, luglio e agosto). Inoltre, dall'attivazione del servizio 114 Emergenza infanzia ad oggi, la maggior parte delle segnalazioni di emergenza sono arrivate proprio nei mesi di giugno (9,4%) e luglio (quasi l'11%), contro il 6,7% del mese di dicembre.

Parallelamente, nei mesi di giugno, luglio e agosto si ha un aumento di segnalazioni rispetto ad alcune tipologie di emergenza, sia off sia on-line: il 14,1% delle segnalazioni sono relative a casi di abuso sessuale, il 15% a casi di abuso psicologico, il 12% a casi di scomparsa, mentre il 27% degli utenti si rivolge a Telefono azzurro per problematiche legate alla sessualita'. Un elevato numero di segnalazioni coinvolge bambini stranieri, soprattutto all'interno della casistica del servizio 114 (piu' del 10% delle segnalazioni che coinvolgono bambini stranieri arriva solo nel mese di luglio). Anche il tipo di richieste di consulenza e di supporto mostra come per alcuni bambini e adolescenti l'estate possa essere un momento di particolare disagio. Nei mesi estivi, infatti, aumentano in modo significativo le consulenze che riguardano situazioni di forte solitudine (10%), problemi sentimentali (12,5%), paure (10,4%), bisogno di parlare (13,5%) e comportamenti sessualizzati (21,4%).

''Telefono Azzurro quindi c'e' e non va in vacanza mettendo a disposizione la sua quasi trentennale esperienza nell'ascolto dei minori e tutti i suoi canali di ascolto disponibili su www.azzurro.it che oggi sono non solo le linee telefoniche ma anche le chat e la sua pagina Facebook e il canale Twitter'', ricorda il presidente Caffo.

red-stt/res/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Biotestamento
Dj Fabo in Svizzera, visite mediche per decidere l'eutanasia
Campidoglio
Roma, Colomban: progetto taglio partecipate senza licenziamenti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech