sabato 10 dicembre | 00:38
pubblicato il 15/ott/2011 12:13

Indignati: studenti, precari e disoccupati in partenza da Napoli

"Manifestazione pacifica, abbiamo il diritto di protestare"

Indignati: studenti, precari e disoccupati in partenza da Napoli

Comincia così la giornata di mobilitazione globale per gli "indignados" napoletani: studenti, precari e disoccupati in partenza per Roma dove partecipano alla manifestazione generale contro il governo e il potere delle banche.La mobilitazione coinvolge 952 città in 82 paesi di tutto il mondo. In Italia l'appuntamento principale è in piazza della Repubblica a Roma dove si sono dati appuntamento gli indignati di tutta Italia. In piazza ma senza bandiere anche diversi politici tra cui Di Pietro, Vendola e De Magistris.

Gli articoli più letti
Natale
Albero rosso e oro per il Natale alla Galleria Alberto Sordi
Roma
Trovato a Roma cadavere,potrebbe essere giovane cinese scomparsa
Immigrati
Papa: nel presepe rivediamo dramma dei migranti sui barconi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina