mercoledì 22 febbraio | 05:07
pubblicato il 12/ott/2011 16:19

Indignati a Milano, lettera aperta consegnata in Banca d'Italia

Slogan dell'azione: "Il vostro debito non lo paghiamo"

Indignati a Milano, lettera aperta consegnata in Banca d'Italia

Gli "indignados" italiani si sono mobilitati anche a Milano e una loro delagazione ha consegnato ai dirigenti della filiale locale della Banca d'Italia una lettera indirizzata Mario Draghi e Jean Claude Trichet. A guidare il gruppo, Andrea Fumagalli, della rete di San Precario.Natalia e Ulisse (un contratto a progetto scaduto, lei, un dottorato di ricerca terminato, lui) sono i primi firmatari della lettera e loro stessi sono stati ricevuti da Giovanni Mario Alfieri, vicedirettore della filiale milanese della Banca d'Italia. In strada, intanto protestavano giovani precari, disoccupati, sindacati e anche i nuovi poveri, persone ritrovatesi improvvisamente senza lavoro, troppo vecchie per un impiego, troppo giovani per la pensione."Il loro debito non lo paghiamo", era unica la voce degli indignados , nel corso dell'azione milanese prologo della mobilitazione che culminerà con la grande manifestazione di massa contro il potere delle banche, prevista per il 15 ottobre a Roma.

Gli articoli più letti
Omicidio Scazzi
Omicidio Scazzi, ergastolo per Sabrina Misseri e Cosima Serrano
Mafia
Chieti, operazione antimafia dei Carabinieri: 19 arresti
Roma
Fiumicino "si offre" per stadio Roma: 'Qui tutto ciò che serve'
'Ndrangheta
'Ndrangheta, operazione Ros contro cosca Piromalli: 12 arresti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia