venerdì 24 febbraio | 07:06
pubblicato il 07/giu/2013 16:43

Indesit: vescovo Fabriano, no annunci shock. In pericolo persona umana

(ASCA) - Citta' del Vaticano, 7 giu - ''La persona umana e' in pericolo''. Non si puo' ''fare un piano di drastica riduzione, senza tener conto delle persone''. Lo ha detto, dai microfoni di Radio Vaticana il vescovo di Fabriano Matelica, mons. Giancarlo Vecerrica commentando la crisi dell'industria Indesit e la crisi occupazionale nelle marche.

Una posizione di allarme espressa dopo lo sciopero dei lavoratori dell'azienda contro il piano di ristrutturazione che prevede 1.425 esuberi. ''Cadendo in crisi la persona, cade in crisi la famiglia.

Non si puo' fare un annuncio shock, mettendo in crisi la persona e quindi creando la disperazione'', ha poi detto il vescovo che ha aggiunto di non vedere al momento ''segni positivi. Ci sono tentativi da parte di qualche piccola azienda, di poter sopravvivere ma la visione d'insieme e' ancora tenebrosa nelle nostre Marche''. Eppure, ha concluso mons. Matelica, ''il territorio ha dato molto a queste aziende. Un territorio che si e' messo nelle loro mani. Loro hanno avuto aiuti da tutte le parti e adesso non possono dire: 'Vi saluto!'''.

gc/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta protezione civile: in arrivo venti forti al Centro-Nord
Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Papa
Papa: scandaloso dire "sono cattolico" e riciclare denaro
Berlusconi
Berlusconi a pm: minacce da olgettina, voleva 1 mln per tacere
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech