sabato 21 gennaio | 16:25
pubblicato il 18/mar/2014 12:00

Indagini serrate a caccia dei killeri della strage di Taranto

Ancora incerto chi fosse l'obbiettivo principale dell'agguato

Indagini serrate a caccia dei killeri della strage di Taranto

Taranto, 18 mar. (askanews) - Indagini serrate dei carabinieri sull'agguato di ieri sera in cui sono stati uccisi il pregiudicato Cosimo Orlando, 43 anni, la sua compagna Carla Maria Fornari, 31 anni ed il figlio della donna di quattro anni. Resta ancora da chiarire se l'obiettivo dei killer, che hanno sparato più di quindici colpi da un'auto in corsa affiancata a quella delle vittime, fosse Orlando o la Fornari. Orlando era in semi-libertà, stava scontando una condanna a trent'anni per un duplice omicidio commesso nel 1998. Da circa un anno, in virtù della buona condotta in carcere, stava beneficiando di permessi e partecipava a progetti nell'ambito delle attività carcerarie. Da qualche mese poi aveva ottenuto la semi-libertà e lavorava per una azienda agricola. La Fornari non aveva precedenti ed era la vedova di Domenico Petruzzelli, ucciso nel maggio del 2011 insieme al pregiudicato Domenico Attorre per motivi legati al traffico di droga (per quel delitto i tre presunti autori sono stati condannati all'ergastolo). La donna aveva testimoniato al processo ai presunti killer del marito raccontando le sue preoccupazioni per la frequentazione con Attorre, criminale da poco scarcerato e di ritorno sulla scena e si era costituta parte civile. Il bambino caduto vittima dei killer era il terzo figlio della donna avuto da Petruzzelli, nato due mesi dopo l'omicidio del padre. Ieri sera viaggiava nell'auto guidata dalla madre sul sedile anteriore dell'auto fra le ginocchia di Orlando. L'auto è stata raggiunta dai killer sulla diramazione della statale 100 che collega alla 106 ionica (Taranto-Reggio calabria) all'altezza dello svincolo Palagiano Sud e crivellata di colpi. Sul sedile posteriore viaggiavano gli altro due figli della donna di sei e sette anni, rimasti illesi.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Incidenti stradali
Schianto bus ungherese, a bordo 15-16enni in gita in Francia
Maltempo
Rigopiano, Vigili fuoco: trovati 10 superstiti, 5 già ricoverati
Incidenti stradali
Pullman ungherese si schianta e prende fuoco in A4, 16 morti
Maltempo
Maltempo, vigili fuoco: in contatto con una donna e due bambini
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4