sabato 03 dicembre | 21:02
pubblicato il 27/set/2012 19:09

Incrocio pericoloso non segnalato: a Milano lo "stop" è fai da te

Tracciato dopo ennesimo incidente e segnalazioni andate a vuoto

Incrocio pericoloso non segnalato: a Milano lo "stop" è fai da te

Milano, (Tmnews) - Un incrocio pericoloso, teatro di decine di incidenti. La segnaletica dello "stop", che un tempo c'era, è stata cancellata anni fa. Dopo tante richieste di intervento, un cittadino, ha deciso di disegnarla a mano di sua iniziativa. Siamo all'incrocio tra via Paolo Rotta e via Val di Ledro, nella periferia di Milano, in zona Niguarda. Lo "stop fai da te" è stato tracciato dopo l'ultimo incidente. "Quello là andava forte, questo andava forte - ha raccontato una signora del quartiere - si sono presi. Un uomo è morto". I residenti sono scoraggiati. Il gesto esasperato di uno di loro ha ricevuto il consenso della comunità, come conferma il portiere di uno stabile che affaccia sull'incrocio. "Il pericolo è stato segnalato diverse volte ai vigili- ha detto - L'iniziativa è stata molto apprezzata dal quartiere". Secondo un'altra signora di via Paolo Rotta basterebbe poco per rendere più sicuro l'incrocio: "Qui devono fare un dosso", ha suggerito. Ma pare che le richieste, perorate ai vigili ad ogni incidente, siano sempre state inascoltate. "Loro alla domanda di mettere uno stop hanno risposto di stare più attenti".L'assessore alla Mobilità, Pier Francesco Maran, contattato da TMNews, non ha trovato tempo per rispondere. Dall'assessorato, tuttavia, fanno sapere di non aver mai ricevuto segnalazioni dai cittadini del quartiere.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari