mercoledì 18 gennaio | 13:53
pubblicato il 19/giu/2013 17:45

Incidenti stradali: Istat, 61 morti per 1 mln abitante. Media Ue e' 55

(ASCA) - Roma, 19 giu - Il tasso di mortalita' per incidente stradale in Italia, calcolato sulla base della stima preliminare per il 2012, e' pari a 61 morti per un milione di abitanti, rispetto ai 55 della media Ue. Il dato italiano ha comunque registrato una riduzione superiore al 50% se confrontato con l'anno 2001, quando il livello del tasso era pari a 125.

Lo rileva l'Istat sulla base della stima preliminare per l'anno 2012. Il maggior contributo alla diminuzione del totale delle vittime in incidente stradale e' dato, nel 2012, dalla flessione del numero dei morti su strade urbane (-8%), mentre la diminuzione e' piu' contenuta sulle strade extraurbane (-4%). Il valore e' stabile, invece, sulle autostrade, per le quali, pero', era gia' stato registrato un forte calo negli anni precedenti.

Con riferimento al contesto internazionale, le stime preliminari dei tassi di mortalita' registrati nel 2012 tra i Paesi dell'Ue27, variano fra 26 per Malta e 100 per la Lituania. La variazione percentuale media in Europa (Ue27) del numero dei morti in incidenti stradali, tra il 2011 e il 2012, e' pari a circa il 9%. Tale risultato - riferisce l'Istat - secondo la Commissione europea, confrontato con la piu' contenuta riduzione registrata nel 2011, e' indice di un rinnovato impegno da parte degli Stati membri a conseguire l'obiettivo di dimezzare le vittime della strada tra il 2011 e il 2020.

Per conseguire tale obiettivo, sarebbe necessaria una riduzione media annua di circa il 7%.

com-stt/mpd

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Abruzzo ancora al buio, duecentomila persone senza corrente
Maltempo
Protezione civile, ancora allerta per nevicate e forti venti
Terremoti
Cnr: sisma fenomeno di contagio a cascata tra faglie adiacenti
Terremoti
Terremoto, sindaca Raggi riunisce il centro operativo comunale
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute, arriva dagli Usa il "Piatto unico bilanciato"
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Ricerca, piccole balene cibo preferito da squalo estinto Megalodon
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa