domenica 04 dicembre | 05:17
pubblicato il 08/feb/2013 13:42

Incidenti domestici: Federcasalinghe, un bollettino di guerra

(ASCA) - Roma, 8 feb - In poco piu' di due settimane 15 morti e 16 feriti: questo ''il triste e drammatico bollettino di guerra degli ultimi giorni legato agli incidenti domestici piu' rilevanti''. Lo evidenzia Federcasalinghe, in un comunicato, che denuncia: ''Nelle nostre abitazioni e' in crescita il numero di incidenti che provocano morti, feriti e danni a persone e cose. Eppure tutto tace. Nessun partito ha evidenziato in campagna elettorale il piu' grande e rilevante investimento di cui questo Paese ha bisogno: adeguamento e messa in sicurezza delle nostre abitazioni; campagne costanti di informazione e sensibilizzazione verso i cittadini; sostegno fatto di formazione e risorse economiche per gli 'impiantisti' e le imprese artigiane che possono intervenire per manutenzione e messa in sicurezza delle abitazioni. Un grazie a Bersani - afferma la presidente dell'associazione Federica Gasparrini - che intende investire risorse per la sicurezza di scuole e ospedali. Bene! Ma e' indispensabile intervenire con serieta', razionalita' e risorse anche per la sicurezza delle case''.

red/rf

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari