sabato 10 dicembre | 16:19
pubblicato il 13/feb/2013 10:49

Incidente mortale sulla Palermo-Sciacca, la "strada della morte"

In pochi mesi 5 morti, l'Anas: standard di sicurezza rispettati

Incidente mortale sulla Palermo-Sciacca, la "strada della morte"

Palermo, (askanews) - Per i siciliani è diventata la "strada della morte". la statate 624, l'arteria a scorrimento veloce che taglia l'isola perpendicolarmente da Palermo a Sciacca, in provincia di Agrigento: 83 chilometri di curve e rettilinei sopraelevati, dove negli ultimi anni sono morte decine di automobilisti, sempre più spesso giovani, in incidenti che hanno un ritmo quasi quotidiano. L'ultimo, in ordine di tempo è del 12 febbraio:un ragazzo di 21 anni che viaggiava su una Yaris è morto nello scontro contro un camion.A gennaio erano morti in due incidenti distinti una ragazza di 29 anni e un autotrasportatore di 19, pochi mesi prima due sposini, lei incinta, in uno scontro frontale. Le cause dei numerosi incidenti, oltre alla pericolosità della strada, sono disattenzione e alta velocità, che si uniscono a un fondo stradale non ottimale, in alcuni casi ghiacciato.Secondo l'Anas, la Statale 624 rispetta tutti gli standard di sicurezza e i cantieri che si trovano lungo il percorso sono destinati al rafforzamento delle barriere stradali. L'asfalto, spiega la società, è continuamente monitorato e sottoposto ad analisi periodiche.

Gli articoli più letti
Musica
Al Bano colpito da infarto e operato. "Ora sto bene"
Papa
Papa: cambiamenti climatici aggravati da negligenza umana
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina