domenica 26 febbraio | 05:02
pubblicato il 06/feb/2011 15:21

Incidente Kubica, l'intervista del pilota alla vigilia del Rally

Il pilota operato a Pietra Ligure, potrebbe perdere una mano

Incidente Kubica, l'intervista del pilota alla vigilia del Rally

Così il pilota di Formula 1 Robert Kubica commentava la propria "incursione" nel mondo dei rally, alla vigilia della sua partecipazione al Rally di Andora, nel Savonese durante il quale, domenica 6 febbraio, è rimasto coinvolto in un gravissimo incidente. La partecipazione alla gara per il 26enne polacco, prima guida della Renault era soprattutto un'occasione per tenersi in allenamento in vista della partenza del mondiale di F1 2011. Oggi il maggiore "in bocca al lupo" va augurato a lui affinché possa superare questo difficile momento e tornare presto in pista. Nell'urto della sua Skoda Fabia contro un guard-rail Kubica ha riportato diverse fratture e alcune emorragie interne. Il pilota non sarebbe in pericolo di vita ma si teme che possa perdere l'uso di una mano le cui condizioni, dopo lo schianto, sembrano particolarmente compromesse.

Gli articoli più letti
Roma
Spari davanti a discoteca di Roma: un fermato e un denunciato
Maltempo
Allerta temporali su Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia
Terrorismo
Isis, espulsi 2 tunisini: uno era tra i contatti di Amri
Papa
Papa ai parroci: siate vicini ai giovani che scelgono di convivere
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech