lunedì 20 febbraio | 10:34
pubblicato il 30/lug/2013 12:00

Incidente Irpinia/Il Vescovo:Ora solidarietà concreta, non parole

Mons Pascarella: Assitere feriti e famiglie vittime non solo oggi

Incidente Irpinia/Il Vescovo:Ora solidarietà concreta, non parole

Roma, 30 lug. (askanews) - Appello del Vescovo di Pozzuoli mons. Gennaro Pascarello per una solidarietà concreta, tangibile e soprattutto non di un solo giorno nei confronti di feriti e familiari delle vittime della sciagura del pullman precipitato nel fosso in Irpinia. "Non ci sono parole e spenderne troppe - ha detto mons. Pascarella, parlando a SkyTg24 prima dell'inizio delle esequie solenne dei defunti- non sarebbe utile. Siamo davanti a una immagine tragedia. Bisogna pregare e stare molto vicini a tutte le persone colpite non solo con le parole ma con gesti concreti. E stare loro vicini a lungo, sempre, non solo in queste giornate".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Terremoti
A Norcia consegnate le chiavi delle prime casette post-sisma
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia