giovedì 08 dicembre | 17:21
pubblicato il 30/lug/2013 12:00

Incidente Irpinia/Il Vescovo:Ora solidarietà concreta, non parole

Mons Pascarella: Assitere feriti e famiglie vittime non solo oggi

Incidente Irpinia/Il Vescovo:Ora solidarietà concreta, non parole

Roma, 30 lug. (askanews) - Appello del Vescovo di Pozzuoli mons. Gennaro Pascarello per una solidarietà concreta, tangibile e soprattutto non di un solo giorno nei confronti di feriti e familiari delle vittime della sciagura del pullman precipitato nel fosso in Irpinia. "Non ci sono parole e spenderne troppe - ha detto mons. Pascarella, parlando a SkyTg24 prima dell'inizio delle esequie solenne dei defunti- non sarebbe utile. Siamo davanti a una immagine tragedia. Bisogna pregare e stare molto vicini a tutte le persone colpite non solo con le parole ma con gesti concreti. E stare loro vicini a lungo, sempre, non solo in queste giornate".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Immigrati
A Pozzallo sbarcati 573 migranti: duecento soccorsi in ipotermia
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni