giovedì 08 dicembre | 15:20
pubblicato il 15/mag/2011 10:45

Incidente a Napoli, auto sfonda parapetto per l'alta velocità

Mini One precipitata ora in un giardino di via Posillipo

Incidente a Napoli, auto sfonda parapetto per l'alta velocità

Napoli, 15 mag. (askanews) - L'altissima velocità sarebbe alla base del tragico incidente che, nel corso della notte, ha coinvolto una Mini One precipitata a Napoli nel quartiere Posillipo causando la morte di tre giovanissimi, deceduti sul colpo. Attualmente la vettura, dopo essere rimasta incastrata su un albero del costone che collega via Petrarca a piazza San Luigi, è caduta all'interno di un giardino dell'istituto autonomo di case popolari di via Posillipo. Molto difficoltose le operazioni compiute dai vigili del fuoco che hanno dovuto sbloccare l'auto ed estrarre i corpi senza vita dei tre ragazzi, poco più che diciottenni, due dei quali ancora non identificati. La polizia municipale sta ancora eseguendo i rilievi, ma al momento non sono stati riscontrati segni di frenata sull'asfalto. La velocità, però, deve essere stata molto sostenuta dal momento che la Mini One ha divelto la ringhiera facendo un volo di decine di metri nel vuoto. Nel volo, l'auto ha scavalcato due rampe che conducono a un parco sottostante ed è poi precipitata in una zona dove, fortunatamente, non insistevano abitazioni o persone. La vettura ha anche superato il marciapiede, proprio nel punto più panoramico di via Petrarca, nella curva più ampia.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta protezione civile: pioggia e temporali sulla Sicilia
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni