mercoledì 18 gennaio | 19:27
pubblicato il 09/mag/2014 12:00

Inchiesta Sopaf, arrestati i tre fratelli Magnoni e altri 4

Da Pm Milano accusa di bancarotta, truffa e frode fiscale

Inchiesta Sopaf, arrestati i tre fratelli Magnoni e altri 4

Milano, 9 mag. (askanews) - I fratelli Aldo, Ruggero e Giorgio Magnoni e suo figlio Luca, sono stati posti agli arresti domiciliari dai finanzieri di Milano nell'ambito di un'inchiesta sulla Sopaf. Con loro sono stati raggiunti dallo stesso provvedimento di custodia cautelare anche altre tre persone. I reati contestati a vario titolo dal Pm di Milano Gaetano Ruta, che ha coordinato le indagini svolte dalla guardia di finanza, sono associazione per delinquere finalizzata alla bancarotta fraudolenta, truffa e frode fiscale in merito alla presunta appropriazione indebita di circa 50 milioni di euro della Cassa nazionale di previdenza dei ragionieri e periti commerciali (Cnpr), e di altri circa sette milioni dell'Istituto nazionale di previdenza dei giornalisti italiani (Inpgi).

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Terremoti
Cnr: sisma fenomeno di contagio a cascata tra faglie adiacenti
Terremoti
Terremoto, sindaca Raggi riunisce il centro operativo comunale
Terremoti
Sisma, Raggi: a Roma saranno avviate verifiche su scuole e uffici
Terremoti
Sisma centro Italia, Ingv: oltre 100 scosse, 4 sopra magnitudo 5
Altre sezioni
Salute e Benessere
"Guarda che bello", quando gli occhi dei bimbi si curano con gioia
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
"L'Ara com'era", il racconto dell'Ara Pacis diventa più immersivo
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Gb, arrivato a Londra primo treno merci proveniente dalla Cina