domenica 11 dicembre | 04:14
pubblicato il 27/dic/2014 11:18

Inchiesta Roma, Pignatone: da "mondo di sopra" nessuna barriera

"Assoluta trasversalità dei rapporti con il mondo politico"

Inchiesta Roma, Pignatone: da "mondo di sopra" nessuna barriera

Roma, 27 dic. (askanews) - "Mafia Capitale non è una ramificazione delle mafie tradizionali e non sembra aver incontrato particolari barriere allo scambio con il 'mondo di sopra', ben dotato di denaro (non suo, peraltro, ma pubblico, cioè nostro) e, in alcuni suoi esponenti, disponibile a spalancare le porte al 'mondo di sotto' per moltiplicare i profitti". Il procuratore di Roma, Giuseppe Pignatone, in un'intervista al Sole 24 Ore, ha fornito un'analisi dell'inchiesta che ha diretto sulla capitale.

"Nella nostra inchiesta tutto si mescola - ha spiegato Pignatone - il mafioso parla da manager e da burocrate, il funzionario si presta a operazioni corruttive di impatto economico a volte minimo a volte significativo, pronto a ripeterle qualunque sia la postazione che la politica sceglie per lui; l'imprenditore accetta o addirittura cerca la protezione del mafioso, mentre delicati incarichi amministrativi di nomina politica vengono affidati a persone indicate da Carminati. Altra caratteristica, è l'assoluta trasversalità dei rapporti con il mondo politico e della corruzione che ne consegue".

Secondo Pignatone "un effetto indotto dall'azione repressiva dovrebbe essere quello di creare spazi di liberta' (politica, economica, imprenditoriale) e nuove opportunita' di iniziativa per le forze della societa' civile che vogliano impegnarsi, ma che trovano - ha affermato il procuratore capo della capitale - Fenomeni di questo tipo non possono essere debellati solo con gli strumenti del processo penale. Cadono le braccia a terra pensando alle vicende milanesi e veneziane con il ritorno sulla scena, dopo vent'anni, di uomini e imprese gia' condannati durante la stagione di Tangentopoli. In altri termini: le buone regole sono importanti, ma in ultima analisi sono sempre le persone, non soltanto le regole, a fare la differenza".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Musica
Al Bano colpito da infarto e operato. "Ora sto bene"
Papa
Papa: cambiamenti climatici aggravati da negligenza umana
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina