martedì 28 febbraio | 08:44
pubblicato il 27/dic/2014 11:18

Inchiesta Roma, Pignatone: da "mondo di sopra" nessuna barriera

"Assoluta trasversalità dei rapporti con il mondo politico"

Inchiesta Roma, Pignatone: da "mondo di sopra" nessuna barriera

Roma, 27 dic. (askanews) - "Mafia Capitale non è una ramificazione delle mafie tradizionali e non sembra aver incontrato particolari barriere allo scambio con il 'mondo di sopra', ben dotato di denaro (non suo, peraltro, ma pubblico, cioè nostro) e, in alcuni suoi esponenti, disponibile a spalancare le porte al 'mondo di sotto' per moltiplicare i profitti". Il procuratore di Roma, Giuseppe Pignatone, in un'intervista al Sole 24 Ore, ha fornito un'analisi dell'inchiesta che ha diretto sulla capitale.

"Nella nostra inchiesta tutto si mescola - ha spiegato Pignatone - il mafioso parla da manager e da burocrate, il funzionario si presta a operazioni corruttive di impatto economico a volte minimo a volte significativo, pronto a ripeterle qualunque sia la postazione che la politica sceglie per lui; l'imprenditore accetta o addirittura cerca la protezione del mafioso, mentre delicati incarichi amministrativi di nomina politica vengono affidati a persone indicate da Carminati. Altra caratteristica, è l'assoluta trasversalità dei rapporti con il mondo politico e della corruzione che ne consegue".

Secondo Pignatone "un effetto indotto dall'azione repressiva dovrebbe essere quello di creare spazi di liberta' (politica, economica, imprenditoriale) e nuove opportunita' di iniziativa per le forze della societa' civile che vogliano impegnarsi, ma che trovano - ha affermato il procuratore capo della capitale - Fenomeni di questo tipo non possono essere debellati solo con gli strumenti del processo penale. Cadono le braccia a terra pensando alle vicende milanesi e veneziane con il ritorno sulla scena, dopo vent'anni, di uomini e imprese gia' condannati durante la stagione di Tangentopoli. In altri termini: le buone regole sono importanti, ma in ultima analisi sono sempre le persone, non soltanto le regole, a fare la differenza".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Biotestamento
Marco Cappato: Fabo è morto alle 11.40
Criminalità
Rapine ed estorsioni a Napoli, 47 misure cautelari
Maltempo
Allerta Protezione civile: pioggia e venti forti al Centro-Nord
'Ndrangheta
'Ndrangheta, sequestrati a imprenditore colluso beni per 2,5 mln
Altre sezioni
Salute e Benessere
Malattie rare, Scaccabarozzi: 560 farmaci in sviluppo nel mondo
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech