domenica 26 febbraio | 15:52
pubblicato il 10/dic/2014 10:53

Inchiesta Roma, Alemanno: si dimetta in massa in Consiglio

Serve passo indietro per tornare al voto.

Inchiesta Roma, Alemanno: si dimetta in massa in Consiglio

Roma, 10 dic. (askanews) - "Sono convinto che Marino sia pulito come lo sono io e tutti i sindaci che hanno governato Roma e sono per la maggioranza di centrosinistra. Il problema è la credibilità dell'istituzione. Io quando parlo di scioglimento in Campidoglio oggi, non parlo di scioglimento per mafia o di dimissioni di Marino. Io parlo di un atto politico per cui tutti partiti attraverso il meccanismo delle dimissioni di massa dovrebbero fare un passo indietro rispetto a questo consiglio comunale e chiedere di tornare al voto. Poi Marino si può ricandidare". Così ai microfoni di "Radio Anch'io" in onda su Rai Radio Uno l'ex sindaco di Roma, Gianni Alemanno, parlando dell'inchiesta della Procura di Roma "Mafia Capitale". "Bisogna creare discontinuità ed evitare che magari fra 6 mesi a qualcuno venga in mente di sciogliere il comune di Roma per infiltrazione mafiosa".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Roma
Spari davanti a discoteca di Roma: un fermato e un denunciato
Maltempo
Allerta temporali su Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia
Terrorismo
Isis, espulsi 2 tunisini: uno era tra i contatti di Amri
Papa
Papa ai parroci: siate vicini ai giovani che scelgono di convivere
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech