giovedì 08 dicembre | 15:14
pubblicato il 27/mar/2012 14:02

Inchiesta punti verde/Quattro arresti:truffa a danno Campidoglio

Indaga la Guardia di finanza, nucleo tributario

Inchiesta punti verde/Quattro arresti:truffa a danno Campidoglio

Roma, 27 mar. (askanews) - Corruzione, truffa aggravata a danno del Comune di Roma e falso. Queste le accuse contestate dal gip del tribunale della Capitale, Bernadette Nicotra, nei confronti di 4 persone, tra imprenditori e dirigenti dell'amministrazione del Campidoglio, che sono state arrestate oggi dagli investigatori della Guardia di finanza, nucleo di polizia tributaria, nell'ambito di una inchiesta sui Punti Verde Qualità. I militari, diretti dal generale Virgilio Pomponi, hanno effettuato una trentina di perquisizioni, eseguendo 19 specifici decreti nei confronti di altrettanti soggetti. In carcere sono finiti il funzionario del Comune, Stefano Volpe e gli imprenditori Massimo Dolce e Marco Bernardini, amministratori di fatto della Maspen Center Sport, società concessionaria per la realizzazione del 'Parco Spinaceto'. Gli arresti domiciliari sono stati applicati per l'architetto del Campidoglio Anna Maria Parisi.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta protezione civile: pioggia e temporali sulla Sicilia
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni