lunedì 05 dicembre | 11:28
pubblicato il 04/dic/2014 17:43

Inchiesta Roma, prefetto: intercettazioni con insulti a Marino

C'è esposizione Sindaco. Va protetto

Inchiesta  Roma, prefetto: intercettazioni con insulti a Marino

Roma, 4 dic. (askanews) - "Ci sono intercettazioni con insulti che confermano che un'esposizione del sindaco c'è e va valutata con le altre forze dell'ordine. Il sindaco è un'istituzione e va protetto". Così il Prefetto di Roma Giuseppe Pecoraro lasciando il Campidoglio. A chi gli chiede se Marino avesse accettato l'idea di una scorta Pecoraro risponde: "Il sindaco ci sta pensando. Gli ho detto 'Lei in bicicletta non deve andare più sennò è inutile parlarne".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari