sabato 10 dicembre | 22:13
pubblicato il 07/set/2013 12:24

Incendiano 30 tonnellate di hashish al largo di Siracusa

A bordo della Gold Star egiziani e siriani

Incendiano 30 tonnellate di hashish al largo di Siracusa

Siracusa, (askanews) - Una alta colonna di fumo si leva da una nave da trasporto nelle acque al largo di Siracusa. L'incendio è stato provocato dagli stessi marinai che hanno dato fuoco alla droga che avevano a bordo - circa 30 tonnellate di resina di hashish - per evitare che cadesse nelle mani della Guardia di Finanza poi hanno cercato di buttarsi in mare e darsi alla fuga ma sono stati fermati dalle imbarcazioni delle Guardia di Finanza. I nove membri dell'equipaggio della Gold Star, battente bandiera della Tanzania, sono ora in stato di fermo con l'accusa di traffico internazionale di droga. L'operazione è stata coordinata dal Comando Operativo Aeronavale di Pomezia, e dai militari delle Fiamme Gialle dopo che era arrivata la segnalazione della presenza di un ingente carico di droga in navigazione nel Mediterraneo a bordo del cargo.

Gli articoli più letti
Musica
Al Bano colpito da infarto e operato. "Ora sto bene"
Papa
Papa: cambiamenti climatici aggravati da negligenza umana
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina