domenica 22 gennaio | 17:12
pubblicato il 07/set/2013 12:24

Incendiano 30 tonnellate di hashish al largo di Siracusa

A bordo della Gold Star egiziani e siriani

Incendiano 30 tonnellate di hashish al largo di Siracusa

Siracusa, (askanews) - Una alta colonna di fumo si leva da una nave da trasporto nelle acque al largo di Siracusa. L'incendio è stato provocato dagli stessi marinai che hanno dato fuoco alla droga che avevano a bordo - circa 30 tonnellate di resina di hashish - per evitare che cadesse nelle mani della Guardia di Finanza poi hanno cercato di buttarsi in mare e darsi alla fuga ma sono stati fermati dalle imbarcazioni delle Guardia di Finanza. I nove membri dell'equipaggio della Gold Star, battente bandiera della Tanzania, sono ora in stato di fermo con l'accusa di traffico internazionale di droga. L'operazione è stata coordinata dal Comando Operativo Aeronavale di Pomezia, e dai militari delle Fiamme Gialle dopo che era arrivata la segnalazione della presenza di un ingente carico di droga in navigazione nel Mediterraneo a bordo del cargo.

Gli articoli più letti
Maltempo
Valanga hotel Rigopiano, il numero dei dispersi sale a 24
Maltempo
Rigopiano: si continua a scavare sotto la pioggia. Rischio slavine
Papa
Papa: vedremo cosa farà Trump. Mi preoccupa sproporzione economica
Maltempo
Hotel Rigopiano, Curcio: c'è speranza di trovare dispersi vivi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4