sabato 25 febbraio | 19:18
pubblicato il 07/set/2013 12:24

Incendiano 30 tonnellate di hashish al largo di Siracusa

A bordo della Gold Star egiziani e siriani

Incendiano 30 tonnellate di hashish al largo di Siracusa

Siracusa, (askanews) - Una alta colonna di fumo si leva da una nave da trasporto nelle acque al largo di Siracusa. L'incendio è stato provocato dagli stessi marinai che hanno dato fuoco alla droga che avevano a bordo - circa 30 tonnellate di resina di hashish - per evitare che cadesse nelle mani della Guardia di Finanza poi hanno cercato di buttarsi in mare e darsi alla fuga ma sono stati fermati dalle imbarcazioni delle Guardia di Finanza. I nove membri dell'equipaggio della Gold Star, battente bandiera della Tanzania, sono ora in stato di fermo con l'accusa di traffico internazionale di droga. L'operazione è stata coordinata dal Comando Operativo Aeronavale di Pomezia, e dai militari delle Fiamme Gialle dopo che era arrivata la segnalazione della presenza di un ingente carico di droga in navigazione nel Mediterraneo a bordo del cargo.

Gli articoli più letti
Terrorismo
Isis, espulsi 2 tunisini: uno era tra i contatti di Amri
Papa
Papa ai parroci: siate vicini ai giovani che scelgono di convivere
Maltempo
Allerta temporali su Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech