martedì 06 dicembre | 20:53
pubblicato il 20/ago/2012 19:35

Incendi/ Operaio muore mentre spegne rogo nell'Avellinese

Ferito anche un collega, ma non è in pericolo di vita

Incendi/ Operaio muore mentre spegne rogo nell'Avellinese

Napoli, 20 ago. (askanews) - Un operaio impegnato nello spegnimento di un rogo nell'Avellinese è morto per asfissia a causa delle esalazioni emanate dal denso fumo sprigionato dalle fiamme. L'uomo Michele G., 57 anni, era dipendente di una cooperativa di servizi della Regione Campania e stava tentando di domare le fiamme divampate in una zona boschiva di Quindici in provincia di Avellino. Nel rogo è rimasto ferito anche un suo collega della Forestale che è attualmente ricoverato presso l'ospedale di Nola. Le sue condizioni sarebbero gravi ma non sarebbe in pericolo di vita. Per Michel G., invece, a nulla sono valsi i soccorsi del personale del 118 allertati dai colleghi di lavoro.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Calcio
Avviato procedimento disciplinare per vigile tifoso della Roma
Mafia
Operazione antimafia tra Ragusa e Caltanissetta: sette arresti
Violenza minori
A Napoli abbandona neonato in spazzatura:arrestata, bimbo salvo
Papa
Il papa: le chiese siano oasi di bellezza in periferie degradate
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Veronafiere,Danese:con Vinitaly salto qualità nei paesi asiatici
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Robotica soft, macchine più versatili ispirate a piante e animali
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni