venerdì 09 dicembre | 22:32
pubblicato il 26/dic/2011 16:20

Incendi/ Liguria, tornati quasi tutti a casa sfollati

Si indaga su cause rogo. "Petardo? Di sicuro fatto colposo"

Incendi/ Liguria, tornati quasi tutti a casa sfollati

Roma, 26 dic. (askanews) - "Se ci aiuta il vento la situazione entro poche ore sarà sotto controllo". Dalla sala operativa del comando dei vigili del fuoco di Savona si conferma che l'allarme per l'incendio che ha interessato l'area boschiva delle frazioni di Vado Ligure e Quiliano, è quasi finito. "Le persone che erano state fatte allontanare dalle proprie abitazioni sono quasi tutte rientrate in casa", si spiega. Il rogo ha devastato quasi 300 ettari di macchia mediterranea. Sulle cause, sui possibili inneschi, gli accertamenti saranno svolti dagli uomini del Corpo Forestale dello Stato. Gli investigatori del Nipaf sono già al lavoro. E se da una parte si conferma che non ci sono elementi utili che indichino una qualche azione dolosa, dall'altra non si smentisce il fatto che tutto possa essersi originato con un petardo. "Non va dimenticato - si spiega - che il sottobosco, in queste zone, è molto sporco e quindi anche soggetto a far sviluppare le fiamme".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Roma
Trovato a Roma cadavere,potrebbe essere giovane cinese scomparsa
Natale
Albero rosso e oro per il Natale alla Galleria Alberto Sordi
Immigrati
Papa: nel presepe rivediamo dramma dei migranti sui barconi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina