sabato 10 dicembre | 06:22
pubblicato il 25/ago/2011 17:22

Incendi in Campania, il Vesuvio ostaggio dei piromani

Roghi a ripetizione, perduti ettari di vegetazione

Incendi in Campania, il Vesuvio ostaggio dei piromani

Come ogni estate gli incendi, spesso dolosi, stringono l'Italia in una morsa di fuoco che devasta ettari di terreno verde. Quest'anno, in particolare, a essere ostaggio dei piromani è l'area del Vesuvio, dove si sono verificati numerosi incendi nell'arco di pochi giorni, che hanno costretto i vigili del fuoco a intervenire con gli elicotteri per evitare che le fiamme arrivassero alle case. Desolante lo scenario che resta dopo i roghi: terra bruciata e alberi sofferenti, in un contesto che invece dovrebbe essere di natura rigogliosa. Il susseguirsi degli incendi dolosi, oltre a provocare la distruzione di ettari di vegetazione, crea anche preoccupazione tra i politici: l'assessore regionale all'Agricoltura Vito Amendolara ha chiesto a comuni e cittadini di fare di più per sconfiggere la piaga dei piromani.

Gli articoli più letti
Natale
Albero rosso e oro per il Natale alla Galleria Alberto Sordi
Roma
Trovato a Roma cadavere,potrebbe essere giovane cinese scomparsa
Immigrati
Papa: nel presepe rivediamo dramma dei migranti sui barconi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina