mercoledì 18 gennaio | 13:38
pubblicato il 13/ago/2013 10:39

Incendi: Fns Cisl, bene Letta su acquisto canadair. Ma serve riforma

(ASCA) - Roma, 13 ago - ''Buona la decisione del Presidente, Enrico Letta, di ridurre gli aerei a disposizione della Presidenza del Consiglio in favore dell'acquisto di nuovi canadair''. Lo dichiara in una nota, Pompeo Mannone, Segretario generale della Fns Cisl, la Federazione nazionale della sicurezza della Cisl. ''Questa decisione certamente utile- continua Mannone- rischia, pero', di essere di mera facciata se non si procede ad una riforma della legge quadro sugli incendi boschivi e piu' in generale del sistema di Protezione civile. La legge attuale, infatti, e' anacronistica e non individua con chiarezza le responsabilita' e le competenze sia nella fase di prevenzione che in quella dell'estinzione degli incendi boschivi. Che non si faccia prevenzione nel nostro Paese e' un' evidente, cruda e drammatica realta'. Ecco perche' diventa sempre piu' improcrastinabile l'esigenza di individuare risorse finanziarie per avviare la messa in sicurezza del territorio sul fronte idrogeologico, sul versante sismico e su quello degli incendi boschivi. Tale scelta ha un valore sociale ed economico, non solo perche' le risorse spese per la ricostruzione post-emergenza sono nettamente superiori a quelle necessarie per la prevenzione, ma agire subito prima degli eventi e' utile per rilanciare l'edilizia, settore fortemente in crisi; evitare, poi, incendi boschivi, limiterebbe di certo danni ambientali incalcolabili. E' importante, inoltre, chiarire anche legislativamente che il coordinamento del soccorso durante l'emergenza appartiene al Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, l'unica organizzazione dello stato certamente presente nello scenario emergenziale, dedicata a soccorrere i cittadini e mettere in sicurezza i beni, cosa diversa e', invece, l'assistenza alle popolazioni affidata ai volontari di protezione civile e dallo stesso Dipartimento di protezione civile. In tema di incendi boschivi e' necessario affidare al Corpo Forestale dello stato il compito di prevenire i reati dolosi o colposi al patrimonio ed ai Vigili del Fuoco, quello dell'estinzione degli incendi. Chiarire le competenze e' utile per definire con puntualita' le responsabilita' e finalizzare le risorse finanziarie in modo mirato e produttivo''. ''Insomma- conclude Mannone- avviare una vera revisione della spesa pubblica a cui concorrono lo Stato, le Regioni e le Autonomie locali, eliminando gli sprechi e migliorando complessivamente la risposta delle Istituzioni alle esigenze di soccorso dei cittadini, e' per la Fns Cisl, oggi piu' che mai auspicabile''. com/mpd

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Abruzzo ancora al buio, duecentomila persone senza corrente
Maltempo
Protezione civile, ancora allerta per nevicate e forti venti
Terremoti
Cnr: sisma fenomeno di contagio a cascata tra faglie adiacenti
Terremoti
Terremoto, sindaca Raggi riunisce il centro operativo comunale
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute, arriva dagli Usa il "Piatto unico bilanciato"
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Ricerca, piccole balene cibo preferito da squalo estinto Megalodon
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa