sabato 25 febbraio | 02:26
pubblicato il 14/lug/2011 09:14

Inaugurato a Palermo il nuovo Museo Diocesano

Il cardinale Romeo: un sogno a occhi aperti per la cittadinanza

Inaugurato a Palermo il nuovo Museo Diocesano

La diocesi di Palermo svela alla comunità i suoi tesori. Sono stati restaurati, infatti, i saloni del Palazzo Arcivescovile restituiti alla cittadinanza con l'inaugurazione della mostra "Ambienti e mostre a cantiere aperto del Museo Diocesano di Palermo", fortemente voluta dall'Arcivescovo della città , Angelo Romeo.Il museo si sviluppa su un totale di circa 25 ambienti, in cui sono esposte oltre 300 opere che fino a oggi sono state una prerogativa del clero cittadino. Tra i tesori che è possibile ammirare: i dipinti settecenteschi di Guglielmo Borremans, il reliquiario a busto di Santa Rosalia realizzato da Bartomeo Ferruccio nel 1636, oltre che gli arredi e i bellissimi pavimenti maiolicati degli ambienti che ospitarono papa Benedetto XVI in occasione della sua visita pastorale a Palermo. La mostra resterà aperta fino al 30 settembre 2011

Gli articoli più letti
Roma
Roma, truffe con falsi incidenti: arrestati 6 medici e 2 avvocati
Napoli
Napoli, assenteismo ospedale Loreto Mare: 94 indagati, 55 arresti
Campidoglio
Roma, Raggi in ospedale per controlli dopo un lieve malore
Campidoglio
Roma, medici: Raggi in netto miglioramento, si valuta uscita
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech