lunedì 23 gennaio | 18:02
pubblicato il 10/lug/2013 11:01

Inail: nel 2012 in calo del 6% denunce infortuni mortali sul lavoro

(ASCA) - Roma, 10 lug - Nel 2012 delle 1296 denunce di infortunio mortale registrate dall'Inail, gli infortuni riconosciuti sul lavoro sono 790: anche se i 25 casi ancora in fase istruttoria fossero avallati tutti come ''sul lavoro'' si avrebbe una riduzione del 6% rispetto al 2011 e del 27% rispetto al 2008.

Lo ha indicato il presidente dell'Istituto nazionale per l'assicurazione contro gli infortuni sul lavoro, Massimo De Felice, leggendo la sua Relazione annuale 2012, oggi a Montecitorio, alla presenza del ministro del Lavoro, Enrico Giovannini.

Piu' nel dettaglio, delle 1296 denunce di infortuni mortali presentate lo scorso anno, 100 sono relative ad infortunati donne e le restanti 1196 a infortunati uomini.

stt/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Terremoti
Enel: diga Campotosto sicura ma deciso un ulteriore svuotamento
Terremoti
Terremoto, pres. Grandi rischi: dighe Campotosto rischio Vajont
Maltempo
Hotel Rigopiano, individuato il cadavere di un uomo: 6 le vittime
Maltempo
Maltempo, Sicilia in ginocchio: un morto nel Palermitano
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4