martedì 06 dicembre | 21:08
pubblicato il 10/lug/2013 11:01

Inail: nel 2012 in calo del 6% denunce infortuni mortali sul lavoro

(ASCA) - Roma, 10 lug - Nel 2012 delle 1296 denunce di infortunio mortale registrate dall'Inail, gli infortuni riconosciuti sul lavoro sono 790: anche se i 25 casi ancora in fase istruttoria fossero avallati tutti come ''sul lavoro'' si avrebbe una riduzione del 6% rispetto al 2011 e del 27% rispetto al 2008.

Lo ha indicato il presidente dell'Istituto nazionale per l'assicurazione contro gli infortuni sul lavoro, Massimo De Felice, leggendo la sua Relazione annuale 2012, oggi a Montecitorio, alla presenza del ministro del Lavoro, Enrico Giovannini.

Piu' nel dettaglio, delle 1296 denunce di infortuni mortali presentate lo scorso anno, 100 sono relative ad infortunati donne e le restanti 1196 a infortunati uomini.

stt/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Calcio
Avviato procedimento disciplinare per vigile tifoso della Roma
Mafia
Operazione antimafia tra Ragusa e Caltanissetta: sette arresti
Violenza minori
A Napoli abbandona neonato in spazzatura:arrestata, bimbo salvo
Papa
Il papa: le chiese siano oasi di bellezza in periferie degradate
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Veronafiere,Danese:con Vinitaly salto qualità nei paesi asiatici
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Robotica soft, macchine più versatili ispirate a piante e animali
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni