sabato 25 febbraio | 08:12
pubblicato il 10/lug/2013 11:01

Inail: nel 2012 in calo del 6% denunce infortuni mortali sul lavoro

(ASCA) - Roma, 10 lug - Nel 2012 delle 1296 denunce di infortunio mortale registrate dall'Inail, gli infortuni riconosciuti sul lavoro sono 790: anche se i 25 casi ancora in fase istruttoria fossero avallati tutti come ''sul lavoro'' si avrebbe una riduzione del 6% rispetto al 2011 e del 27% rispetto al 2008.

Lo ha indicato il presidente dell'Istituto nazionale per l'assicurazione contro gli infortuni sul lavoro, Massimo De Felice, leggendo la sua Relazione annuale 2012, oggi a Montecitorio, alla presenza del ministro del Lavoro, Enrico Giovannini.

Piu' nel dettaglio, delle 1296 denunce di infortuni mortali presentate lo scorso anno, 100 sono relative ad infortunati donne e le restanti 1196 a infortunati uomini.

stt/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Roma
Roma, truffe con falsi incidenti: arrestati 6 medici e 2 avvocati
Napoli
Napoli, assenteismo ospedale Loreto Mare: 94 indagati, 55 arresti
Campidoglio
Roma, Raggi in ospedale per controlli dopo un lieve malore
Campidoglio
Roma, medici: Raggi in netto miglioramento, si valuta uscita
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech