sabato 21 gennaio | 01:08
pubblicato il 10/lug/2012 15:23

In Russia Wikipedia a rischio: sciopero contro la censura

Sito listato a lutto e pagine inaccessibili

In Russia Wikipedia a rischio: sciopero contro la censura

Mosca, (askanews) - Sito listato a lutto e pagine inaccessibili: Wikipedia in Russia sciopera per protestare contro una legge che secondo l'enciclopedia online metterebbe a rischio la libertà sul Web. Il decreto ha l'obiettivo di combattere la pedopornografia attraverso dei filtri e una lista nera dei siti che sarà gestita da una società governativa. In questo modo secondo Wikipedia si corre il rischio che le autorità abbiano il potere di chiudere direttamente i siti non graditi e che quindi si crei un enorme apparato di censura simile al "Grande Firewall cinese". Il nome, che fa riferimento alla Grande Muraglia, identifica il rigido sistema di controllo su Internet messo in campo dal governo di Pechino. Con la nuova legge, scrive Wikipedia nel suo messaggio online, "c'è un'alta possibilità che si verifichi lo scenario peggiore in cui l'accesso a Wikipedia viene bloccato".(Immagini Afp)

Gli articoli più letti
Maltempo
Hotel Rigopiano, estratte mamma e bimbo: in ospedale, stanno bene
Maltempo
Rigopiano, Vigili fuoco: trovati 10 superstiti, 5 già ricoverati
Maltempo
Valanga Rigopiano, Soccorso alpino: trovati vivi 6 dispersi
Maltempo
Maltempo, vigili fuoco: in contatto con una donna e due bambini
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4