venerdì 09 dicembre | 03:49
pubblicato il 24/set/2013 12:00

In programma a Roma dal 3 al 6 ottobre la "Rome Maker Faire"

Manifestazione dedicata al mondo della creatività tecnologica

In programma a Roma dal 3 al 6 ottobre la "Rome Maker Faire"

Roma, 24 set. (askanews) - Si terrà al Palazzo dei Congressi dell'Eur, dal 3 al 6 ottobre la "Rome Maker Faire", la prima "Maker Faire" di Roma. Grazie alla manifestazione, realizzata, organizzata e promossa da Asset-Camera con il supporto del Tecnopolo - due realtà del sistema camerale romano - e curata da Massimo Banzi e Riccardo Luna, Roma diventerà il centro dell'innovazione a livello Europeo, attraverso un approccio ludico, per avvicinare le famiglie al mondo dell'innovazione. Le "Maker Faire" negli Stati Uniti sono grandi show dedicati al mondo della creatività tecnologica ma anche un momento per celebrare il movimento di chi si appresta a rivoluzionare il mondo: Il movimento dei Maker, i nuovi "Leonardo" del XXI secolo. Inventori a tutti gli effetti ma anche artigiani sia digitali che tradizionali. Se ne stanno accorgendo tutti ormai, dalle cover dei più importanti media internazionali all'amministrazione Obama - che ha annunciato un piano di un miliardo di dollari per la creazione di istituti per l'innovazione: la forza del "Maker Movemen"t ha ravvivato l'interesse per la manifattura, lo sviluppo di hardware e la produzione, ed è da qui che si accenderà la miccia per una nuova rivoluzione industriale. Alla "Maker Fair"e di Roma, a testimonianza di questa grande rivoluzione, potremo ammirare circa 200 strabilianti progetti realizzati da makers di tutta Europa, alcuni dei quali ideati per migliorare la vita di tutti, come l'"Offgridbox", la prima casa al mondo totalmente off-grid, ovvero autosufficiente e indipendente da tutte le reti (energia, acqua, gas, scarichi, ecc), realizzata da un team di Arezzo; la stampante 3D portatitle "FoldaRap",l'unica stampante 3D portatile, pieghevole e a basso consumo energetico che si ripone in una valigetta. I progetti per realizzarla sono tutti disponibili sul Web, e gli "STIGglasses", gli occhiali digitali con cui è possibile registrare in formato video tutto quello che si sta guardando.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Immigrati
A Pozzallo sbarcati 573 migranti: duecento soccorsi in ipotermia
Papa
Papa: prego per bambini, famiglie che fanno fatica e lavoratori
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni