lunedì 27 febbraio | 03:39
pubblicato il 06/feb/2015 15:53

In miglioramento la circolazione su autostrade e ferrovie

Rimossi gli ultimi blocchi per i tir, calano i ritardi dei treni

In miglioramento la circolazione su autostrade e ferrovie

Roma, 6 feb. (askanews) - E' in miglioramento la circolazione sulle autostrade e sulle ferrovie, dopo i forti disagi causati dall'abbondante nevicata al centro-nord.

Autostrade per l'Italia ha comunicato che sono stati rimossi anche gli ultimi blocchi temporanei dei mezzi pesanti sulle carreggiate autostradali, attivati d'intesa con la Polizia stradale e in applicazione dei Protocolli operativi, sottoscritti dai Ministeri delle Infrastrutture, Interni e dalle associazioni degli autotrasportatori. L'attivazione dei Piani operativi, limitando al minimo necessario il fermo dei mezzi pesanti, ha garantito la transitabilità della rete ai veicoli leggeri in piena sicurezza. Tutto ciò è stato possibile anche grazie all'attività di prevenzione realizzata da Autostrade per l'Italia e dalla Polizia Stradale, con il coordinamento di Viabilità Italia, che ha permesso di gestire le eccezionali precipitazioni nevose delle ultime ore: a Parma sono caduti 60 centimetri di neve, 40 a Bologna e un metro sul valico appenninico dell'Autosole.

Per quanto riguarda le Ferrovie, Fs ha reso noto nel nodo bolognese alle 15.30 i ritardi medi sono scesi a 30 minuti e alcuni convogli regionali sono stati cancellati o limitati nel loro percorso. Le criticità principali sulla Porrettana e la linea Carpi-Mantova, in miglioramento la Bologna-Prato. Nelle zone interessate dall'emergenza meteo sono 1.000 le persone di Rete Ferroviaria Italiana e Trenitalia al lavoro per gestire l'emergenza e garantire la mobilità dei viaggiatori. Tutti gli impianti di assistenza ai clienti di Trenitalia, nelle stazioni interessate dall'ondata di maltempo, sono operativi ininterrottamente dalla scorsa notte.

Alcune difficoltà si riscontrano anche per la circolazione dei treni a media e lunga percorrenza. Rimane ancora rallentato il traffico anche in Lombardia, in particolare nei bacini di Mantova e Cremona e sulla Milano-Chiasso. Trenitalia ha disposto il rimborso integrale del biglietto di Frecce e treni nazionali a chi rinuncia a partire da oggi, indipendentemente dalla cancellazione o meno del treno. Per ritardi superiori a 60 minuti, previsti gli indennizzi in vigore.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Biotestamento
Dj Fabo in Svizzera, visite mediche per decidere l'eutanasia
Campidoglio
Roma, Colomban: progetto taglio partecipate senza licenziamenti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech